Volley: Esmaeilnezhad e Truhtchev approdano a Verona

Per entrambi gli atleti è la prima volta nel campionato italiano. Grande gioia in vista dell'esordio in SuperLega sia per l'iraniano Amin Esmaeilnezhad, sia per il francese Axel Truhtchev.

Verona Volley - Amin Esmaeilnezhad e Axel Truhtchev
Verona Volley - Amin Esmaeilnezhad e Axel Truhtchev
New call-to-action

Rana Verona arricchisce il suo roster con due nuovi schiacciatori: Amin Esmaeilnezhad e Axel Truhtchev.

Amin Esmaeilnezhad

Classe ‘97, mancino, grande forza fisica: l’iraniano approda per la prima volta in SuperLega, aggiungendosi al reparto offensivo della squadra guidata da Coach Stoytchev in qualità di opposto. 

Nell’ultima stagione il giocatore ha vestito la maglia della squadra del Pas Gorgan e il suo rendimento gli è valso il titolo di miglior opposto della Superlega iraniana. Riconoscimento che aveva ricevuto anche nel 2022, quando militava nel massimo campionato del suo Paese tra le fila del Shahdab Yazd. In precedenza, ha militato per due stagioni nel Saipa Tehran dopo aver difeso i colori del Paykan Tehran. Con la propria Nazionale, Esmaeilnezhad ha ottenuto la medaglia d’oro ai Campionati asiatici nel 2021, mentre quattro anni prima, nel 2017, si è laureato campione negli Asian Championships con la selezione iraniana U23. Attualmente, è impegnato nella VNL 2023, dove si sta ritagliando un ruolo da protagonista. 

LEGGI ANCHE: Incendio in via Mazzini, Vigili del fuoco in azione in centro a Verona – LE FOTO

L’iraniano non nasconde la sua felicità di essere approdato in una delle Leghe più competitive al mondo: «Quando ho ricevuto la chiamata di Rana Verona ho accettato senza alcuna esitazione, perché giocare nella SuperLega italiana è il sogno di tutti i pallavolisti del mondo che vogliono arrivare ai più alti livelli. Il progetto di Verona è molto ambizioso e i risultati della scorsa stagione lo dimostrano. Per me inizia la prima esperienza fuori dall’Iran e un’opportunità unica che cercherò di sfruttare al meglio. So che ci sarà da lavorare molto per raggiungere tutti gli obiettivi, per questo mi farò trovare pronto. Non vedo l’ora di vestire questa maglia e di cantare insieme ai tifosi. Forza Verona!». 

Il direttore sportivo scaligero Gian Andrea Marchesi lo presenta così: «Con l’inserimento di Amin all’interno del nostro roster aggiungiamo un elemento senza dubbio importante nel reparto d’attacco. È un giocatore molto forte fisicamente e con tutte le carte in regola per integrarsi anche nel campionato italiano. Anche in VNL sta dimostrando il suo valore e le qualità in attacco, in battuta e a muro. Siamo soddisfatti di aver portato a termine questa operazione, perché è un profilo che abbiamo seguito attentamente e che siamo certi saprà farsi valere. Benvenuto Amin!».

LEGGI ANCHE: Questione Ca’ del Bue: fissato incontro pubblico

Axel Truhtchev

Il classe ‘95 arriva dalla squadra del Neftochimik Burgas, con cui si laureato Campione di Bulgaria poche settimane fa. Nell’ultimo match, che ha decretato la vittoria del titolo, Truhtchev ha messo a segno 19 punti, venendo eletto MVP della sfida. Il francese approda così in Italia per la prima volta e si unisce al reparto di banda della squadra allenata da Coach Stoytchev. 

Nel corso della sua carriera ha vestito diverse casacche, aggiudicandosi la medaglia di bronzo alla Coppa di Bulgaria e quella d’argento alla Supercoppa, entrambe nella stagione appena conclusa. Con la sua Nazionale, è arrivato terzo al Campionato Europeo U20 nel 2014. 

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

«Sono molto felice di essere arrivato a Rana Verona. Per me rappresenta una tappa importante della mia carriera e sono bastate poche parole con coach Stoytchev per accettare di far parte di questo progetto molto ambizioso. Oltre a raggiungere il campionato più competitivo al mondo questa è una grande opportunità. Quando capitano occasioni del genere bisogna coglierle al volo. Cercherò di dare il massimo. Non vedo l’ora di conoscere i miei nuovi compagni e di iniziare questa avventura», queste le parole del nuovo acquisto di Verona Volley. 

Piena soddisfazione anche per il direttore sportivo Gian Andrea Marchesi: «Truhtchev è un profilo che seguivamo da tempo e che abbiamo individuato per rinforzare il nostro reparto offensivo. Ha caratteristiche che si sposano perfettamente con il nostro modo di giocare. Avrà modo di dimostrare tutto il suo valore e la vittoria del campionato in Bulgaria da protagonista è un ottimo biglietto da visita con cui presentarsi ai nuovi tifosi. Benvenuto Axel!».

LEGGI ANCHE: Elezioni provinciali: due liste, sarà centrodestra contro centrosinistra

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM