Verona Rugby, arriva Luciano Lisciani

Un nuovo innesto nella linea dei trequarti per il Verona Rugby. Arriva Luciano Lisciani, abruzzese centro-ala proveniente dal FemiCz Rovigo. «Un giocatore duttile che si è subito messo a disposizione della squadra, supportando anche i più giovani» commenta Coach Mariani.

Un nuovo innesto nella linea dei trequarti per il Verona Rugby. Arriva Luciano Lisciani, abruzzese classe ’97, 85 kg per 177 cm, centro-ala proveniente dal FemiCz Rovigo, dove ha militato la scorsa stagione.

Cresciuto nell’Avezzano Rugby, ha intrapreso la carriera rugbistica nell’Accademia Zonale a Roma facendo poi esperienza con l’Under 18 delle Fiamme Oro, prima di approdare in Veneto dove ha giocato nel Valsugana per diverse stagioni, partecipando sia al campionato di Serie A che di Top12.  

«Con molti dei miei nuovi compagni ho giocato contro ma tutti mi hanno fatto un’ottima impressione, accogliendomi benissimo nonostante la rivalità che poteva esserci nelle stagioni passate» commenta Lisciani. «Voglio ritrovare il sorriso mentre gioco, crescendo partita dopo partita, sia come giocatore ma soprattutto come gruppo. Non sono uno che mette al primo posto il singolo, viene sempre prima la squadra». 

Lisciani si è unito al gruppo nei giorni scorsi mettendosi a disposizione dell’Head Coach Zane Ansell e del Coach dei trequarti Mauro Mariani. 

«Si è subito integrato nel gruppo e dalla sua comprensione del gioco si capisce che ha giocato ad un livello superiore» commenta Coach Mariani. «Un giocatore duttile che si è subito messo a disposizione della squadra, supportando anche i più giovani».