Stop per il Chievo. A Venezia è 3-1 per gli uomini di Zanetti

Termina 3-1 la gara tra Venezia e Chievo, gol di Crnigoj al 16'pt per il Venezia. Nel secondo tempo raddoppio al 22' con Forte, 2-1 di Canotto e gol finale di Di Mariano. Gli uomini di Aglietti restano così all'ottavo posto a 49 punti. Prossima partita martedì 4 maggio alle 14 contro la Cremonese.

Termina 3-1 la gara tra Venezia e Chievo, gol di Crnigoj al 16’pt per il Venezia. Nel secondo tempo raddoppio al 22′ con Forte, 2-1 di Canotto al 24′ e gol finale di Di Mariano al 30′. Il Chievo, reduce dal pareggio con l’Empoli, non riesce ad acciuffare i tre punti al Pier Luigi Penzo, contro il Venezia di Paolo Zanetti. Gli uomini di Aglietti restano così all’ottavo posto a 49 punti, forti del pareggio della Reggina contro la Cremonese.

Primo tempo

Primo tempo che comincia con una fase di studio tra le due squadre. Prima occasione al 16′ per il Chievo con il traversone di Cotali e il colpo di testa di Gigliotti neutralizzato da Ceccaroni. Risponde il Venezia al 36′ con un calcio di punizione di Forte, con sinistro violento, che Semper ben piazzato respinge coi pugni.

Arriva il gol dei padroni di casa al 41′ con Crnigoj. Aramu inventa per Di Mariano che anticipa Semper, Crnigoj fatica nell’aggancio ma riesce a ribadire a porta vuota. E sempre il Venezia due minuti dopo si divora il raddoppio con Di Mariano inarrestabile sulla sinistra e Forte a tu per tu con Semper.

Gara equilibrata, migliore avvio dei gialloblu. Poi i padroni di casa crescono e sfruttano la velocità di Di Mariano e nel finale di frazione trovano il vantaggio con Crnigoj, Forte spreca il raddoppio da solo davanti a Semper.

Secondo tempo

Nel secondo tempo sostituzioni per il Chievo tra Djordjevic e Margiotta, Fabbro per Di Gaudio e Canotto scala sulla fascia. Dopo 22 minuti dall’inizio del secondo tempo arriva il raddoppio su rigore. Lancio per Ricci che prende il tempo ad un ingenuo Leverbe, Guida indica il dischetto. Gol di Forte.

Passano due minuti e il Chievo accorcia con Canotto che sfonda sulla destra e con un rasoterra preciso batte Maenpaa. Poteva essere un a ripartenza per gli ospiti ma dopo 6 minuti arriva il 3-1. Johnsen accellera sulla destra e serve a Di Mariano, facile sottoporta.

Aglietti si gioca anche la carta Bertagnoli, fuori Mogos. C’è tempo per un’ultima occasione del Venezia al 43′ st: Taugourdeau esplode il destro dai 25 metri, Semper ci arriva con la punta delle dita. Termina la gara 3-1 per il Venezia. Prossima partita per gli uomini di Aglietti contro la Cremonese martedì 4 maggio alle 14.

Formazioni

Venezia (4-3-1-2): Maenpaa – Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Ricci, Crnigoj, Taugourdeau, Maleh, Aramu, Di Mariano, Forte. A disp.: Pomini, Ferrarini, Svoboda, Cremonesi, Felicioli, Molinaro, Fiordilino, Dezi, Bjarkason, Bocalon, Johnsen, Esposito.

Chievo (4-4-2): Semper – Mogos, Leverbe, Gigliotti, Cotali, Garritano, Palmiero, Viviano, Di Gaudio, Canotto, Djordjevic. A disp.: Seculin, Vaisanen, Rigione, Bertagnoli, Vignato, Renzetti, Pavlev, Obi, Giaccherini, Margiotta, Fabbro.

La conferenza pre gara di Aglietti

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM