Pellegrini: «Non esiste solo il calcio»

«Mi spiace sentir parlare solo di calcio in questi giorni, esistono anche tutti gli altri sport» così la nuotatrice oggi ospite di "Tutti convocati" su Radio 24.

«In un pensiero di riapertura generale, lo sport deve essere considerato come un grande lavoro che serve alla nazione. La salute viene prima di tutto -chiarisce l’atleta – ma se si ricomincia ad aprire, riapriamo almeno lo sport per i professionisti, per noi cambia tanto quando siamo fermi il pomeriggio del sabato e domenica e quando lo siamo per un mese e mezzo».

(ANSA)