Nuovo corso arbitri per la Sezione di Verona

Inizia martedì 20 ottobre alle ore 20 il corso arbitri della Sezione di Verona, riservato ai giovani dai 15 ai 35 anni che hanno voglia di confrontarsi con una nuova sfida. «Speriamo sopratutto in un aumento nel gruppo di ragazze arbitro, oggi 12, per incrementare un trend già positivo e in salita negli ultimi anni» afferma il responsabile del corso, Valerio Meneghello.

Inizia martedì 20 ottobre alle ore 20 il corso arbitri della Sezione di Verona. Un corso riservato ai giovani dai 15 ai 30 anni che hanno voglia di confrontarsi con una nuova sfida.

Le lezioni si terranno in presenza nella sede degli arbitri di Verona “Umberto Sinico”, sotto al cancello 5 dello Stadio Benetegodi. «Abbiamo voluto proporre questo nuovo corso per dare un forte segnale di ripartenza a tutti gli associati» dice il responsabile del corso Valerio Meneghello. «Cominciamo martedì 20 ottobre 2020 alle ore 20, una data un po’ simbolica, e penso sia un nostro piccolo contributo per dare nuova linfa al calcio in un momento di dubbio e incertezza dopo questo lungo periodo di stop forzato».

Il corso si articolerà in tre giorni la settimana per circa due mesi e mezzo, alla sera, dalle 19 alle 20.15, il martedì, mercoledì e giovedì, tenute da colleghi arbitri esperti o giovani pieni di entusiamo, che tramite la lettura del regolamento, video e quiz tecnici spiegheranno le 17 regole che guidano il gioco del calcio.

«Speriamo sopratutto in un aumento nel gruppo di ragazze arbitro, oggi 12, per incrementare un trend già positivo e in salita negli ultimi anni» continua Meneghello. «Ricordiamo che il corso è gratuito e che, al termine del superamento degli esami scritti, orali e dei test atletici, ciascun nuovo arbitro riceverà la propria divisa, il fischietto, i cartellini e la sua tessera federale, con cui potrà entrare gratuitamente allo stadio per tutte le partite del territorio nazionale. Ciascuna gara arbitrata, partendo dalla categoria giovanissimi provinciali, dà inoltre diritto ad un rimborso spese».

«I corsi sono in sicurezza e seguono tutte le normative previste dalle misure ancti-covid, peraltro noi saremmo anche pronti eventualmente alle lezioni di didattica a distanza, avendo concluso il precedente corso, iniziato a febbraio 2020, proprio online» conclude il responsabile, ricordando che la Sezione di Verona è la più grande del Veneto, contando circa 280 tra arbitri in attività e benemeriti. «Siamo pronti ad accogliere giovani pieni di entusiasmo e voglia di mettersi in gioco, per cercare di raggiungere i traguardi dei più grandi arbitri italiani».