Nbv Verona, grande sfida domenica contro il Sir Safety Conad Perugia

Continua senza sosta la marcia della Nbv Verona in Superlega che dopo gli ottimi risultati raccolti contro Trento e Monza. Saranno di nuovo in campo domani alle 18 all'Agsm Forum per il big match con il Sir Safety Conad Perugia, freschi di vittoria nella Del Monte Supercoppa, proprio a Verona.

luca spirito bluvolley

Continua senza sosta la marcia della Nbv Verona in Superlega che dopo gli ottimi risultati raccolti contro Trento e Monza. Saranno di nuovo in campo domani alle 18 all’Agsm Forum per il big match con il Sir Safety Conad Perugia, freschi di vittoria nella Del Monte Supercoppa, proprio a Verona.

«Chiaramente in questo momento siamo sulle ali dell’entusiasmo perché abbiamo giocato due belle partite contro due squadre di spessore e vogliamo sfruttare questa spinta per arrivare alla sfida con Perugia al meglio delle nostre forze e con tanta voglia di continuare a vincere» afferma Luca Spirito.

«Sicuramente loro sono una squadra molto forte, specialmente in attacco e al servizio. Poi a muro c’è Seba Solé, che conosciamo bene a Verona, che è uno dei centrali più forti al mondo, e Leon che è il giocatore d’attacco più forte del mondo» continua Spirito. «Sono ancora orfani di Atanasijevic che per loro è molto importante a livello carismatico, oltre che tecnico. Se saremo bravi a mettere in campo il nostro gioco, possiamo giocarcela con tutti come si è visto nei giorni scorsi. Sentiamo tantissimo il calore dei tifosi in campo e contro squadre come Perugia il sostegno servirà ancora di più. Speriamo di vederli in tanti sugli spalti, ovviamente nei limiti del possibile secondo protocollo, per provare ancora una volta a vincere insieme».