Nazionale, ottima prova contro l’Albania: a Tirana finisce 3-1

Arriva il tanto agognato terzo successo consecutivo della Nazionale. Di Lorenzo e Grifo firmano il match. Mancini, a fine partita, ha commentato così la prestazione dei suoi: «I ragazzi sono stati bravissimi».

Nazionale
Foto di Mattia Ozbot/Getty Images

Dopo i successi di settembre in Nations League con Inghilterra e Ungheria, a Tirana nella 400ª amichevole della sua storia la Nazionale trova la terza vittoria consecutiva battendo 3-1 in rimonta l’Albania grazie ad un gol di Di Lorenzo e alla doppietta, la seconda dopo quella rifilata nel novembre del 2020 all’Estonia, di un incontenibile Vincenzo Grifo. Nel finale c’è spazio per l’esordio di Fagioli, Pinamonti e del classe 2006 Pafundi e diventano così 54 i debuttanti della gestione Mancini. Si rivede anche Chiesa, un gradito ritorno dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori per una decina di mesi. Domenica a Vienna è in programma l’ultima amichevole dell’anno con l’Austria, poi a marzo si tornerà a giocare per i tre punti con il via alle qualificazioni a EURO 2024.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Le parole del Ct Mancini

Mancini esordisce così al termine del match: «I ragazzi sono stati bravissimi specie nel primo tempo, quando abbiamo avuto tante occasioni. Abbiamo anche cambiato un po’ sistema ed è andata bene, ho visto cose positive». Il Ct esalta la prestazione di Vincenzo Grifo: «È un ragazzo straordinario, è l’italiano con più gol in Bundesliga. Ha qualità e oggi ha fatto due bei gol» ed elogia anche Nicolò Zaniolo, molto volenteroso ma un po’ impreciso sotto porta: «Rientrava dopo tanto tempo, anche per lui è stata una serata positiva».

Leggi anche: Italia in campo stasera, Mancini: «Meritavamo il Mondiale»

Le parole di Vincenzo Grifo

Due gol, un assist, una traversa e tante giocate di qualità per l’attaccante del Friburgo che stasera ha confermato di attraversare uno straordinario periodo di forma. Ecco le impressioni di Grifo sulla gara: «Sono felice, ringrazio la squadra per la fiducia. Senza questi compagni non avrei segnato. I ragazzi mi stimano e mi supportano, questo mi dà tanta forza. In questo periodo sta andando tutto bene, spero di continuare così. Giocare per questi colori è un orgoglio». L’emozione di indossare la maglia Azzurra: «La maglia della Nazionale va sudata e meritata ogni giorno, perché ci stanno tantissimi bambini da casa che la sognano in continuazione. Noi siamo fortunati ad essere qui, ma dobbiamo dimostrare sempre di meritarcelo. Vedere il Mondiale da casa sarà una grande amarezza, dovremo fare di tutto per tornare a competere a grandi livelli».

Foto di Mattia Ozbot/Getty Images

L’emozione di Fagioli

Nicolò Fagioli ha raccontato le emozioni dell’esordio azzurro: «Sono molto emozionato, vestire questa maglia è il sogno di tutti i bambini. In campo mi sono sentito a mio agio, alla fine mi sono accorto di aver raggiunto un traguardo incredibile. Sono contento di aver fatto bene con la Juventus, ma è solo un punto di partenza. Speriamo di raggiungere il prossimo Mondiale e di essere in grado di vincerlo».

LEGGI IL VERONA SPORT
Ricevi ogni domenica i risultati del calcio dalla Serie A ai dilettanti in tempo reale!
CLICCA QUI PER RICEVERE IL VERONA SPORT

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv