Morte Rebellin, Bartoletti: «Davide come Michele. Come troppi altri!»

«Sull'asfalto restano sempre i più "deboli"» è la rabbia amara di Marino Bartoletti, che ricorda Rebellin, Scarponi e tutti i ciclisti morti sulle strade. «Chi sopravvive può solo piangere».

Pordenonelegge Junior Marino Bartoletti
Marino Bartoletti

Sono numerose in queste ore le manifestazioni d’affetto nei confronti di Davide Rebellin, ciclista veronese morto in sella alla sua bicicletta dopo essere stato investito sulla SR11 a Montebello Vicentino.

Il noto giornalista Marino Bartoletti è intervenuto scrivendo: «Me lo ha comunicato in lacrime Marco Scarponi il fratello di Michele: “Marino, sono disperato. Non ce la faccio più a rivivere questa crudeltà“». Nel 2017 il ciclista marchigiano Michele Scarponi morì, come Rebellin oggi, investito in bicicletta.

LEGGI ANCHE: È morto Davide Rebellin, investito il ciclista veronese

La rabbia di Bartoletti: «Davide come Michele: come tanti altri. Come TROPPI altri! E noi – Marco su tutti – ad abbaiare di “sicurezza” verso una Luna che non ci ascolta. Un ciclista contro un camion: un ciclista che sapeva il fatto suo. Che aveva fatto della bici la sua vita. Si appureranno le responsabilità (il camionista è scappato: qualcuno dice che non se n’è neanche accorto). Ma la Luna è nelle mani degli uomini (che continuano a parlare di “incidenti” stradali! E sull’asfalto restano sempre i più “deboli”)».

«Chi sopravvive può solo piangere: questo caso un ragazzo di una bontà e di una gentilezza infinite!» conclude Bartoletti.

LEGGI ANCHE: Verona, ancora incidenti: due giovani ubriachi fuori strada

Il post di Bartoletti

LEGGI ANCHE: Cup, a Verona e provincia cambiano i numeri di telefono per prenotare le visite mediche

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM