Mattia Scandola alle porte del Campionato Assoluto Rally Sparco

Il giovane pilota veronese correrà con Pirelli e affronterà per la prima volta su una vettura Rally2 gli appuntamenti della massima serie tricolore: «Una grande opportunità, darò il massimo per fare bene».

New call-to-action

Una grande opportunità attende Mattia Scandola che a partire dal 15-16 marzo con il Rally il Ciocco e Valle del Serchio affronterà quest’anno il suo primo programma nel Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco con una vettura di categoria Rally2.

Il giovane pilota, che prosegue la lunga tradizione di una delle famiglie veronesi da corsa più vincenti di sempre, prenderà punti anche per il Campionato Italiano Rally Promozione, serie che si disputa all’interno degli appuntamenti del tricolore rally, e lo farà con una Škoda Fabia Rally2 Evo gestita da P.A. Racing, gommata Pirelli.

Dopo l’esperienza nella GR Yaris Rally Cup 2023 conclusa con il secondo posto assoluto Under 25 e terzo di categoria Promotion, Scandola torna così a guidare una delle vetture della classe più performante, la Rally2, dopo l’Adria Rally Show 2020, il sorprendente Rally dei Nuraghi e del Vermentino 2021 e le altre esperienze alla Fiorio Cup 2022-2023 e al recente Bettega Tribute.

Questo programma, che vedrà Scandola continuare a vestire i colori della Scuderia Movisport, sarà il suo primo impegno completo con una Rally2 nel Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, una serie che quest’anno si preannuncia davvero infuocata con tanti piloti di spessore e un interesse crescente grazie al lavoro promozionale di ACI Sport, alla potenziata copertura televisiva e al seguito degli appassionati.

Il primo appuntamento sarà appunto al Rally il Ciocco e Valle del Serchio, round storico della serie che disputa tra Lucca e la Garfagnana su prove speciali mitiche della specialità: in questa occasione Scandola sarà navigato dal piemontese Nicolò Gonella. La stagione comprenderà altre gare molto popolari tra le quali anche il Rally Due Valli sulle strade veronesi dove Scandola sarà accolto dal consueto calore dei sostenitori di casa.

«Sono molto contento di poter prendere il via di questa stagione con un programma così importante e devo prima di tutto ringraziare la mia famiglia, i tanti partners che ci supportano, Pirelli e Walter Nicola, P.A. Racing, in primis Alessandro Perico e Matteo Bottacin, che ci hanno permesso di mettere insieme questo progetto – ha detto Mattia Scandola -. Occorrerà partire con il piede giusto, cercare di portare a casa esperienza da ogni gara perché spero che questo impegno sia il primo di molti. Un grazie anche a Nicolò Gonella, che sarà sul sedile di destra: ha un’importante esperienza nelle gare del CIAR e questo sarà un grande aiuto per il mio processo di apprendimento. Non vedo l’ora di iniziare».