La WithU Verona proiettata verso Gara 3: «Sarà molto tosta»

Il viceallenatore scaligero ha presentato il terzo appuntamento di questo turno contro la Lube. Fischio d'inizio domenica 26 marzo alle 18.00 sul campo del Civitanova.

dario simoni withu verona
New call-to-action

Pochi giorni per metabolizzare la seconda vittoria nelle serie dei Quarti Play Off, perché lo sguardo è già rivolto al prossimo appuntamento. Domenica alle 18.00 la WithU Verona sarà impegnata in Gara 3 sul campo della Cucine Lube Civitanova e il viceallenatore Dario Simoni ha presentato la sfida in conferenza stampa. 

Queste le sue parole: «Arriviamo da una partita molto tirata, ci sono state più partite all’interno della singola gara e alla fine ce l’abbiamo fatta. Tra il terzo e il quarto set abbiamo avuto un momento di difficoltà. Di solito c’è un trascinatore e gli altri gli vanno dietro, ma in questo caso Rok, Maksim e Keita insieme hanno ricompattato la squadra, che ha ripreso in mano la partita. Difficilmente ho visto questo ed è stata una cosa molto bella e importante perché ha dato davvero l’idea di squadra, senza nulla togliere a Spirito, Mosca, Gaggini e Grozdanov. Ce la dobbiamo sudare questa qualificazione, perché anche l’anno scorso Civitanova era sotto due a zero e poi ha vinto 3 a 2. Siamo in vantaggio, però non vuol dire niente perché in queste due partite siamo stati sotto. Sarà molto tosta». 

Il viceallenatore bresciano ha poi toccato il tema del servizio: «Nel momento in cui provi a forzare il servizio e loro ricevono con Balaso, che è un giocatore incredibile, capisci che magari non è il caso di battere spin, ma di puntare sulla flot. Nelle ultime tre settimane abbiamo lavorato tanto in maniera analitica sul muro per i centrali e per i laterali, Grozdanov e Mosca sono cresciuti molto e credo che questo sia il frutto del lavoro svolto. Dal punto di vista del morale in un time-out Keita si è fatto sentire e vari episodi in campo hanno determinato che la squadra ci credesse davvero». 

Infine, ha concluso: «Abbiamo raggiunto un grado di consapevolezza maggiore rispetto a quello che avevamo all’inizio. Abbiamo perso contro Piacenza in Coppa Italia e lì l’inesperienza si è vista perché poi abbiamo perso quattro partite d fila. Fermo restando che anche Civitanova ha dei giocatori molto giovani, che forse pagano lo scotto di questi Play Off. Siamo la squadra ad aver commesso meno errori in questi Play Off? Su questo Rado è maniacale, è molto attento agli errori che la squadra commette. In partita, per tutto l’anno ha spinto in maniera pesante sulla gestione del colpo. L’idea è che se la palla non è buona va messa di là e poi si riparte con difesa e attacco».

LEGGI IL VERONA SPORT
Ricevi ogni domenica i risultati del calcio dalla Serie A ai dilettanti in tempo reale!
CLICCA QUI PER RICEVERE IL VERONA SPORT

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM