Hellas-Udinese, i gialloblù calano il poker

Hellas Verona-Udinese oggi al Bentegodi. Subito avanti i gialloblù con Depaoli, poi la squadra di Tudor dilaga fino al 4-0.

hellas verona udinese

Allo stadio “Bentegodi” oggi, domenica 13 febbraio 2022, si gioca Hellas Verona-Udinese, 25esima giornata della Serie A 2021/22.

Primo tempo

Subito in gol il Verona con Fabio Depaoli al 2′. Assist di Caprari.

Al 31′ Depaoli veste i panni dell’assistman per ispirare Antonin Barak, che segna la sua nona rete stagionale.

Secondo tempo

Caprari la mette dentro al 66′ su assist di Tameze. È lo stesso Tameze a sigillare il poker all’84’. Nel corso del secondo tempo ammoniti Becao per l’Udinese, Tameze e Depaoli per l’Hellas.

Il tabellino

HELLAS VERONA – UDINESE 4-0
Reti: 2′ pt Depaoli, 31′ pt Barak, 21′ st Caprari, 40′ st Tameze

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini (da 15′ st Faraoni), Günter, Casale; Depaoli (da 38′ st Retsos), Tameze, Ilic (da 15′ st Bessa), Lazovic; Barak, Caprari (da 28′ st Praszelik); Simeone (da 28′ st Lasagna)
A disposizione: Chiesa, Berardi, Cancellieri, Sutalo, Coppola, Hongla
Allenatore: Igor Tudor

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Marì, Zeegelaar; Molina, Walace, Jajalo (da 17′ st Beto), Makengo, Udogie (da 1′ st Soppy); Deulofeu, Success (da 27′ st Pussetto)
A disposizione: Padelli, Gasparini, Nehuen, Samardzic, Benkovic, Nestorovski, Pereyra, Jaziri
Allenatore: Gabriele Cioffi

Arbitro: Andrea Colombo (Sez. AIA di Como)
Assistenti: Alassio (Sez. AIA di Imperia), Colarossi (Sez. AIA di Roma 2)

NOTEAmmoniti: Becao, Tameze, Depaoli.

CALCIO: TUTTI I RISULTATI IN TEMPO REALE, DALLA SERIE A AI DILETTANTI

Le dichiarazioni della vigilia

«L’Udinese ha un sistema di gioco consolidato da diversi anni e Cioffi è andato intelligentemente nel solco della continuità: servirà una partita attenta, nella quale concedere poco o niente ai nostri avversari» aveva detto mister Igor Tudor alla vigilia della partita.

«Difendono con molti uomini, aspettando gli errori degli avversari, per poi ripartire e provare a pungere. Le palle inattive fra i punti di forza dell’Udinese? È una squadra con grande fisicità e ci siamo preparati anche su questo aspetto, così come su tutti quelli che abitualmente curiamo nella preparazione di una gara».

LEGGI ANCHE: Stati Generali della Lessinia: servizi e politiche sociali per contrastare il calo demografico