Hellas ko, Cioffi: «Soddisfatto dell’atteggiamento, è mancata imprevedibilità»

Mister Cioffi tira le somme dopo la sconfitta con la Lazio: «Potevamo essere più imprevedibili in certe circostanze, ma questa non era certamente una partita semplice da affrontare».

Gabriele Cioffi
Gabriele Cioffi
New call-to-action

Ieri all’Olimpico Lazio-Hellas Verona è finita 2-0, con reti di Immobile e Luis Alberto. Ecco le principali dichiarazioni dell’allenatore gialloblù Gabriele Cioffi nel dopopartita.

LEGGI ANCHE: La Lazio non cede in casa, Hellas sconfitto 2-0

Un Verona che per larghissimi tratti ha giocato alla pari della Lazio, c’è rammarico per il risultato finale?

«Trovo che il risultato finale sia pesante per come è maturato, penso meritassimo qualcosa in più. Ora andiamo avanti: martedì inizia una nuova settimana, dovremo lavorare al massimo in vista della Fiorentina».

L’atteggiamento e la squadra sembrano in costante crescita. Ci dà un parere sul percorso fatto finora?

«L’atteggiamento che ho visto questa sera è quello giusto: siamo venuti qui e siamo riusciti per lunghi tratti a tenere testa alla Lazio. Potevamo essere più imprevedibili in certe circostanze e giocare di più nel primo tempo, ma questa non era certamente una partita semplice da affrontare».

Anche oggi tanti giovani in campo e tutti hanno fatto una buona prestazione…

«Sì, credo che si stia costruendo partita dopo partita il giusto atteggiamento e lo spirito da Hellas, che ha sempre contraddistinto questa squadra. Questo deve darci la forza per continuare il nostro percorso verso il nostro obiettivo».

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Guarda il video

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco