Hellas a testa alta, ma vince la Juve 1 a 0

Non basta una bella prestazione a Torino da parte dei gialloblu. L'ex Kean condanna il Verona che ora vede allontanarsi sempre più la speranza di una salvezza ormai difficile da raggiungere.

Juve - Hellas, foto da Hellasverona.it

Si è conclusa 1-0 Juventus-Hellas Verona28a giornata della Serie A TIM 2022/23. Rete decisiva di Kean per i padroni di casa, realizzata al 55’.

Venendo alla cronaca, il primo tentativo del match è del Verona che, al secondo minuto, arriva alla conclusione dall’interno dell’area con Duda, ma il suo mancino rasoterra viene bloccato centralmente da Szczesny.

Ancora Hellas in avanti al 14’, questa volta con Lasagna che trova Depaoli sulla sinistra: esterno destro in corsa, da posizione leggermente defilata, che termina fuori di pochissimo, dopo aver colto in controtempo Szczesny.

La Juventus prova a rispondere al 23’ con la punizione dai venti metri calciata da Cuadrado, che supera la barriera, ma termina sopra la traversa.

Padroni di casa nuovamente pericolosi al 37’, sempre da calcio piazzato, ma questa volta con Danilo: destro potente, deviazione con la schiena da parte di Depaoli, pallone che sbatte sul palo e finisce in calcio d’angolo.

Contropiede Verona al 42’ sull’asse LasagnaGaich, l’argentinto giunge ai venticinque metri e conclude rasoterra con il destro: Szczesny blocca sulla propria destra.

Nella ripresa, al 55’, la Juventus si porta in vantaggio con Kean, il quale conclude con il destro da distanza ravvicinata, servito da Locatelli.

Il subentrato Terracciano, all’82’, converge da destra e calcia dal limite con il mancino verso il primo palo: conclusione ben indirizzata che chiama Szczesny alla parata.

Il prossimo impegno dei gialloblù sarà quello di sabato 8 aprile (ore 18.30), allo stadio ‘Bentegodi’ contro il Sassuolo, match valido per la 29a giornata della Serie A TIM 2022/23.

JUVENTUS-HELLAS VERONA 1-0
Rete: 55′ Kean

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cuadrado (dal 65′ Kostic), Fagioli, Barrenechea (dal 46′ Miretti), Locatelli, De Sciglio; Kean (dal 60′ Vlahovic), Milik (dal 60′ Di Maria)
A disposizione: Pinsoglio, Perin, Alex Sandro, Rugani, Soulé, Iling-Junior
Allenatore: Massimiliano Allegri

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Magnani, Ceccherini (dal 66′ Cabal); Faraoni (dall’81’ Terracciano), Tameze, Veloso (dal 66′ Verdi), Depaoli (dal 66′ Doig); Duda, Lasagna (dal 77′ Ngonge); Gaich
A disposizione: Perilli, Ravasio, Braaf, Abildgaard, Kallon
Allenatore: Marco Zaffaroni

Arbitro: Matteo Marchetti (Sez. AIA di Ostia Lido)
Assistenti: Damiano Di Iorio (Sez. AIA di Vco), Vittorio Di Gioia (Sez. AIA di Nola)

NOTEAmmoniti: Depaoli, Gaich, Kean.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

👉 SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM