Grande successo per il secondo Challenge Cuttitta

È stato Rugby Colleferro a portare a casa la vittoria e il trofeo Massimo Cuttitta, giunto alla sua seconda edizione e giocatosi lo scorso weekend al Payanini Center di Verona.

Challenge Massimo Cuttitta
New call-to-action

Tanta pioggia, tanto rugby e tantissimo divertimento per i quasi cinquecento Under 13 che hanno dato vita al secondo Challenge Cuttitta, lo scorso weekend al Payanini Center. Alla fine è stato Rugby Colleferro a portare a casa la vittoria e il trofeo Massimo Cuttitta che custodiranno per un anno e rimetteranno in palio nella prossima edizione.

La due giorni di rugby è iniziata in centro storico, con la sfilata dei giovani atleti che hanno riempito le vie di Verona fino a raggiungere piazza Bra, dove il sindaco Damiano Tommasi li ha accolti sui gradini del municipio. Le squadre si sono poi spostate al Payanini Center dove si è tenuta la toccante cerimonia di apertura del torneo, con gli inni nazionali – scozzese e italiano –  e l’immancabile “Amazing Grace” dedicata alla memoria di Mouse e suonata dall’Orobian Pipe Band.

Challenge Massimo Cuttitta

LEGGI ANCHE: A San Bonifacio il primo “parto cesareo dolce”

Le partite sono state fin da subito caratterizzate da una pioggia battente, che non ha certamente scoraggiato i ragazzi e che ha reso le partite ancor più spettacolari, già nella fase a gironi di sabato e ancor più nella fase finale di domenica mattina. 

Alla fine a spuntarla sono stati i ragazzi di Colleferro, che hanno lasciato i gradini più bassi del podio a Rugby Experience l’Aquila e a Rugby Val D’Arda. 

Tra i partecipanti anche una squadra intitolata a Massimo Cuttitta e composta da una selezione di ragazzi provenienti da tutte le società del torneo. Un gruppo di giovani atleti che – pur non avendo mai giocato insieme prima – ha saputo conquistare un ottimo decimo posto.

A premiare i vincitori e a complimentarsi con tutti i partecipanti sono stati i fratelli di Massimo, Marcello e Michele Cuttitta, Sergio Ghillani, organizzatore del torneo, la padrona di casa Raffaella Vittadello, presidente del Verona Rugby, e Antonio Luisi, vice presidente della Federazione Italiana Rugby.

Un evento, il challenge Cuttitta, che malgrado il meteo avverso ha saputo regalare un weekend di soddisfazioni e divertimento ad atleti e genitori, in un Payanini Center che già si prepara al prossimo torneo Città di Verona, in programma il 3 giugno

LEGGI IL VERONA SPORT
Ricevi ogni domenica i risultati del calcio dalla Serie A ai dilettanti in tempo reale!
CLICCA QUI PER RICEVERE IL VERONA SPORT