Bmx European Cup e Bmx World Cup 2021 a Verona

La città di Verona sarà protagonista e capitale mondiale del Bmx con la Bmx Olympic Arena pronta ad accogliere atleti provenienti da tutto il mondo nei weekend del 1 e 2 maggio per l'European Cup e l’8 e 9 maggio con la World Cup. Domani la conferenza stampa di presentazione.

Domani, venerdì 23 aprile 2021 alle ore 11, alla Bmx Olympic Arena di Verona di Via Sogare, ci sarà la conferenza stampa di presentazione dell’European Cup e della World Cup 2021 di Bmx che si svolgeranno a Verona durante i primi due weekend di maggio. La città di Verona sarà quindi protagonista e capitale mondiale del Bmx con la Bmx Olympic Arena pronta ad accogliere atleti provenienti da tutto il mondo, pronti a sfidarsi per di aggiudicarsi titoli e punteggi importanti anche in ottica olimpica.

BMX European Cup 2021

Primo appuntamento l’1 e 2 maggio per l’European Cup, appuntamento che si rinnova per il quarto anno consecutivo, dopo il Campionato Europeo UEC Bmx 2016 del 2017, 2018 e la Coppa dei Campioni 2019. Verona è di fatto la pista che ogni anno apre la stagione agonistica del Bmx in Europa.

All’ European Cup 2021 sono attesi a Verona circa un migliaio di rider (con famiglie) provenienti da non meno di una trentina di nazioni. Si correranno le categorie Challenge (i cosiddetti giovanissimi, esordienti e allievi), Master (atleti più grandi ma non agonisti), Cruiser (con bici che montano ruote da 24 pollici e quindi più grandi di quelle da race normali), Junior ed Elite.

La presenza del pubblico sarà ovviamente subordinata alle restrizioni previste dalla normativa anti Covid. Intorno alla pista sono presenti ampi parcheggi, area camper, collegamenti con la città: tutto, insomma, è studiato per una fruibilità immediata e facile. Molti stranieri quindi avranno modo di visitare la città di Giulietta e Romeo e le zone limitrofe, scoprendo la tradizione e le architettoniche e culturali.

BMX World Cup 2021

Nel weekend successivo, quello dell’8 e 9 maggio, andrà in scena sempre presso la Bmx Arena di Verona, la World Cup competizione riservata alle categorie maggiori, ovvero Elite e Under 23. Saranno due giorni di gara che vedranno protagonisti i più importanti atleti al mondo come l’olandese Nick Kimman e il francese Sylvan Andrè (entrambi campioni del mondo) solo per citarne due.

Tutto sarà inoltre importante in ottica di punti per la qualificazione alle prossime olimpiadi di Tokyo. Questa sarà infatti l’ultima occasione a loro disposizione per arrotondare il punteggio già conseguito o per raggiungere il minimo sufficiente per ottenere il pass. Per l’Italia si tratta dell’ultima posizione disponibile e quindi, per gli atleti Azzurri, un’occasione da non perdere.

L’European Cup e la World Cup Bmx 2021 sono organizzate dal Team Bmx Verona presieduto da Linda Spiazzi. «Siamo orgogliosi di poter, di fatto, far ripartire da Verona le competizioni mondiali di Bmx dopo il lungo digiuno del 2020 imposto dall’emergenza Covid. Gli atleti hanno dovuto affrontare un lungo periodo di semi-inattività con difficoltà nell’allenarsi e con l’impossibilità di gareggiare».

«Da Verona si riparte, con grande carica, entusiasmo e con un po’ di commozione. Sono convinta che saranno due weekend di gare intensi, spettacolari e di grande livello. Speriamo ovviamente possano portare grandi soddisfazioni agli atleti italiani che, gareggiando in casa, potranno sicuramente avere una carica ulteriore» aggiunge.

«Aver portato a Verona l’European Cup e la World Cup Bmx 2021 è un grande successo per tutti, risultato di una sinergia tra noi del Bmx Team Verona, istituzioni e sponsor» commenta il Vicepresidente Paolo Fantoni. «A tal proposito voglio ringraziare la Regione del Veneto, che ha sin dall’inizio appoggiato la nostra decisione, e il Comune di Verona, da sempre al nostro fianco».

«Un grazie va anche all’Unione Europea di Ciclismo nella figura del Presidente Enrico Della Casa e la Federazione Ciclistica Italiana del neo presidente Cordiano Dagnoni che hanno visto in Verona la location ideale per riprendere l’attività mondiale del Bmx. Grazie particolare va infine agli sponsor che, nonostante le difficoltà del momento, ci hanno supportato e, quindi, permesso di poter organizzare queste due grandi manifestazioni» continua.

LEGGI ANCHE Misurato il percorso della Giulietta&Romeo Half Marathon, si arriva al Bentegodi

La Bmx Arena di Verona

La Bmx Olympic Arena di Verona è situata nell’area adiacente allo stadio M.A. Bentegodi, in località Spianà. Realizzata nel 2013, si tratta di una struttura che costituisce il primo impianto di eccellenza per la pratica del Bmx Racing in Italia e l’unico di questo genere esistente nel centro-sud Europa. È l’unico centro Federale Italiano, sede per gli allenamenti della Nazionale Italiana.

La principale caratteristica della pista è la presenza di due percorsi distinti, Challenge e Bmx Supercross (SX), ognuno dotato di propria rampa di partenza e aventi in comune solo due curve e il rettilineo finale. Il tracciato Challenge è dedicato alle categorie giovanili, amatoriali e agonistiche fino a 16 anni. Il percorso SX è riservato alle categorie denominate Championship: Junior (17/18 anni) ed Elite (dai 19 anni).

Il Bmx SX è l’ultima evoluzione del Bmx Racing ed è su questo tipo di tracciato che si disputano le prove Olimpiche, i Campionati Mondiali, la Coppa del Mondo e, dal 2014, i Campionati Europei. Da febbraio 2021, con l’inaugurazione della nuova palestra, la Bmx Olympic Arena di Verona ha ottenuto il riconoscimento ufficiale come UEC Bmx European Centre – Centro Europeo per lo sviluppo del Bmx. In Europa sono solo due i centri di questo tipo.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM