Arrivo a Malcesine per la X-Bionic Lake Garda 42, domenica 4200 runner

Domenica 14 aprile avrà luogo X-Bionic Lake Garda 42, l’evento running che chiama sulle sponde del lago di Garda oltre 4mila atleti da 72 nazioni. Traguardo a Malcesine.

X-Bionic Lake Garda 42
X-Bionic Lake Garda 42
New call-to-action

La maratona e la mezza maratona della X-Bionic Lake Garda 42 sono giunte alla loro terza edizione, e si sono ormai affermate tra gli eventi sportivi di riferimento sul Lago di Garda. Un’esperienza senza eguali in uno scenario unico attende gli appassionati di running, che domenica 14 aprile si confronteranno su un percorso completamente chiuso al traffico che si sviluppa per la maggior parte direttamente vista lago, toccando tutte le regioni che si affacciano sulle sue sponde: Lombardia, Trentino e Veneto.

Con il sostegno delle amministrazioni comunali, le province e gli uffici del turismo coinvolti, il percorso rimane il medesimo che ha determinato il successo del format. Malcesine ospita il traguardo della maratona e della mezza maratona, che partiranno rispettivamente da Limone sul Garda (BS) e Arco (TN).

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

«Il Comune di Malcesine è orgoglioso di accogliere ancora una volta questa competizione “bionica” internazionale, di grande interesse sportivo ma anche turistico – afferma Christian ChincariniConsigliere con delega alla Sport del Comune di Malcesine – Il nostro borgo, con il Castello Scaligero, le vie caratteristiche di ciottolato e le numerose attività ricettive, è pronto ad accogliere nel migliore dei modi i numerosi runner e accompagnatori. Qui troveranno accoglienza e ristoro in attesa delle premiazioni. Un’area gastronomica e altre forme di hospitality verranno allestite presso il traguardo. Una grande festa per tutti».

Le iscrizioni complessive, divise tra la maratona e la mezza maratona, hanno raggiunto la quota record di 4.200 partecipanti – ampiamente superati i 2.700 iscritti della passata edizione – con 1.600 concorrenti impegnati nella maratona. Interessante e per nulla scontato il dato riguardante la presenza femminile: nel solco delle passate edizioni, sul totale delle registrazioni le donne incidono per il 41% e le iscrizioni alla mezza maratona vedono il 51% di runner donna.

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono

Da tutto il mondo per la X-Bionic Lake Garda 42

La X-Bionic Lake Garda 42 è un appuntamento che piace moltissimo anche ai runner di oltreconfine. Gli oltre 4.000 atleti in gara rappresentano 72 nazionalità differenti da tutti e cinque i continenti. Il 75% degli iscritti proviene dall’estero, con un’ampia partecipazione dalla Germania (22,6%) e dall’Austria (6,3%), nazioni affezionate queste sponde da tempi non sospetti, ma anche da Gran Bretagna (8,6%), Francia (5,1%) e Stati Uniti (2%).

LEGGI ANCHE: Parte lo sviluppo della Marangona: a breve l’accordo