A Elisa Molinarolo il Cangrande D’Oro 2023: tutte le premiazioni

Riconoscimento anche all’IC8 Centro Storico per l’adesione ai vari progetti sportivi proposti alle scuole. Premio alla carriera ad Alberto Limatore, 14 volte campione del mondo, 1 coppa del mondo e 7 guinness world records di Bike trial. Nella categoria sponsor è stato premiato il Pastificio Rana per il costante impegno nell’attività di promozione del volley veronese.

Elisa Molinarolo
Elisa Molinarolo (Foto d'archivio)

È Elisa Molinarolo, 30enne campionessa di salto con l’asta, la vincitrice del Cangrande d’Oro 2023, riconoscimento che il Comune assegna ai campioni dello sport scaligero. Molinarolo, nel 2023 a Budapest, è stata la prima atleta italiana a raggiungere la finale del salto con l’asta in un Campionato del Mondo. Ha un palmares di tutto rispetto, essendosi anche laureata campionessa italiana di ginnastica artistica, specialità volteggio, nel 2009. Disciplina abbandonata nel 2011 per praticare il salto con l’asta, dimostrando che nello sport con la determinazione, l’allenamento e il sacrificio nessun risultato è precluso.

Anche quest’anno il Cangrande non è stato solo un riconoscimento dell’eccellenza sportiva individuale, ma anche un tributo alle scuole, che si sono distintamente impegnate nei vari progetti sportivi, a chi organizza eventi e chi li racconta sui media. Non si celebrano dunque solo le vittorie nelle diverse discipline sportive, ma anche l’importanza del fare attività fisica e della partecipazione comunitaria attraverso lo sport. Un’opportunità per valorizzare e premiare gli sforzi collettivi di atleti, allenatori e istituzioni educative che promuovono lo spirito sportivo e l’inclusione nel territorio.

Ad assegnare i premi ieri in Gran Guardia il sindaco, l’Assessore al Terzo Settore, l’Assessora alle Politiche Sociali, il Presidente della 1° Commissione consiliare, il Delegato Provinciale CONI Stefano Gnesato, il Direttore Generale di Fondazione Bentegodi Stefano Stanzial in rappresentanza della Fondazione stessa, il professor Alberto Nuvolari.

«Un premio che raccoglie in città e in provincia storie di ragazzi e ragazze e non solo – ha detto il sindaco Damiano Tommasi –, perché anche quest’anno sono stati indicati nomi fuori categoria, eventi e persone che vanno premiate al di là delle categorie che vengono riconosciute. Sono stato, credo, fra i premiati della prima edizione, per questo oggi da sindaco che ha voluto mantenere la delega allo Sport sono doppiamente legato a questo riconoscimento. Credo che lo sport sia un importante tassello della nostra comunità e oggi è il momento di celebrare nel miglior modo possibile quelli che lo scorso anno hanno raccontato qualcosa di particolare per Verona e il nostro territorio. Un doveroso grazie a quanti fanno risuonare il nome della nostra città lontano, a livello nazionale e internazionale. Grazie davvero, perché come spesso mi capita di dire, perché ne sono convinto, le storie di sport  sono anche le storie di uno spessore umano non indifferente, è quindi molto educative per tutti noi. Grazie di raccontare la nostra città giallo blu sempre con lo stesso entusiasmo».

«Siamo profondamente onorati di ricevere questo prestigioso riconoscimento dedicato allo sport – ha commentato Giovanni Rana Jr, Innovation Manager del Gruppo Rana –. La collaborazione con la squadra Rana Verona è un’esperienza incredibilmente gratificante, che ci ha permesso di sviluppare un progetto che non si ferma al solo sostegno della squadra, ma che promuove una sana alimentazione, al centro della quale vi è anche la nostra pasta fresca, e tutti i valori dello sport, grazie ai quali persone di diverse età, background e culture hanno l’opportunità di incontrarsi, interagire e creare affinità. Continueremo con passione verso questa direzione, lavorando instancabilmente per costruire una visione comune per il futuro dello sport a Verona, affinché le persone possano trovare ispirazione, crescere e connettersi attraverso la forza dello sport».

I premiati e le motivazioni

Cangrande D’Oro

Elisa Molinarolo – Salto con l’asta – Prima atleta italiana finalista nel salto con l’asta ad un Campionato del Mondo

Cangrande Specialità

  • Petar Ciangherotti – Tennis campione italiano under 14
  • Mattia Tanara – Winter triathlon, campione italiano ed europeo assoluto e mondiale under 23
  • Asia Sgaravato – Medaglia di bronzo ai campionati mondiali di ciclismo juniores
  • Carlos D’Ambrosio – Nuoto 3 titoli italiani e campione europeo giovanile staffetta
  • Elena Governo – Cerchio aereo campionessa mondiale categoria senior
  • Nicolò Signorini – Campione italiano judo under 15

Cangrande Scuola

Istituto Comprensivo 8 Centro Storico Verona – Per l’adesione con entusiasmo ai vari progetti sportivi dai Campionati studenteschi al progetto regionale denominato “Scuole e Sport” coinvolgendo gli allievi e le allieve sia in attività sportive sia nei giochi della tradizione

Cangrande allenatore sportivo

Roberto Pimazzoni – Karate paralimpico – allenatore di atleti paralimpici, che hanno conquistato alla prima partecipazione 3 titoli italiani.

Cangrande dirigente sportivo

Raffaello Cordioli – Dirigente storico del ciclismo veronese. ha accompagnato e diretto molte squadre formando attualmente il team petrucci

Cangrande squadra

  • Nuoto Bentegodi – Promozione serie A
  • Asd Rafting Team Verona – Vittoria campionato del mondo 2023 squadra mista, 3° posto squadra maschile, 5° posto squadra femminile

Giornalista sportivo

Marzio Perbellini – Giornalista professionista dal 2011 redattore nel settore sport, dal 2015 segue la squadra veronese di volley in serie A

Cangrande sociale nello sport

Asd Nippon Club – Creazione sezione karate paralimpico – con l’attività di parakarate rende possibile l’inclusione attraverso lo sport

Cangrande sponsor

Pastificio Rana – Per il costante impegno nell’attività di promozione del volley veronese

Cangrande carriera sportiva

Alberto Limatore – Bike trial: 14 volte campione del mondo, 1 coppa del mondo, 7 guinness world records.

Menzioni speciali

  • Trasmissione Palla Lunga e Pedalare – Per le 500 puntate del format
  • FIPAV – Per l’evento Volley in Arena
  • Armando Zambaldo – Dopo una carriera da sportivo olimpionico, risulta essere uno dei pochi senatori (cioè che ha partecipato a tutte le edizioni) della Marcialonga
  • Giovanni Bertossi – Partecipazione alla Parigi-Brest-Parigi 2023 e a numerose gare di durata di sci di fondo (Marcialonga)