Vigasio e la Fiera della Polenta: parte l’edizione 2021 dell’evento

Valentina Farina intervista il Sindaco Eddi Tosi e il presidente di Vigasio Eventi. Il Comune di Vigasio racconta dell'estate 2021 e della tradizionale Fiera della polenta, in programma anche quest'anno

Eddi Tosi e Umberto Panarotto - comune di Vigasio
Eddi Tosi e Umberto Panarotto - comune di Vigasio

Il sindaco di Vigasio, Eddi Tosi racconta della “voglia di festa” nel comune di Vigasio, ancora presente nonostante il periodo difficile di lockdown appena passato. Il comune non ha perso tempo, e a giugno è subito ripartito con due nuovi eventi (lo Show dei Talenti e Cucine a Motore) per soddisfare il desiderio di uscire dei cittadini, nel pieno rispetto delle normative covid. Anche le frazioni di Vigasio non stanno solo a guardare e si sono attivate con i loro eventi estivi, come Forette in Pista e la Festa della Bocalina.

Iniziano i preparativi

Adesso è il momento dell’edizione 2021 della Fiera della Polenta, manifestazione orgoglio del comune di Vigasio, in programma per ottobre con 25 giorni di festa. Grazie alla ferma volontà dei collaboratori (soprattutto giovani e studenti), guidati dal Presidente di Vigasio Eventi Umberto Panarotto, l’organizzazione della fiera è partita. Inoltre, per promuovere al meglio la manifestazione, l’Associazione si è recata al Castello di Villafranca, in occasione della sagra locale, e ha presentato la polenta tipica, che viene coltivata direttamente nelle campagne di Vigasio, a km 0.

Un evento in sicurezza

Con il suo menù da oltre 150 portate (che possono essere scelte tramite un’app specifica), e i suoi 4.000 posti a sedere, la Fiera è pronta ad accogliere i suoi 100.000 visitatori annuali. Tutto ciò avverrà con attenzione ai protocolli igienici, previsti dal governo, senza comunque impedire ai visitatori di godersi l’evento, e permettere loro di riscoprire questa tradizione storica del nostro territorio.