Verona Beat venerdì sbarca alla Sagra di Pescantina

Il tour di Verona Beat venerdì fa tappa in piazza San Rocco a Pescantina: sul palco i Dragon Fly e i White Shadows.

Verona Beat

Il tour di Verona Beat venerdì sera alle 21 fa tappa in piazza San Rocco a Pescantina per l’85ª edizione della Sagra di San Lorenzo. Giò Zampieri, patron della kermesse itinerante, ci tiene a sottolineare che «l’obiettivo di questa manifestazione di grande successo è diffondere le atmosfere, i suoni, i valori positivi di pace, amore e libertà, che contribuirono a cambiare il mondo, risultando attuali dagli anni Sessanta fino ad oggi».

Leggi anche: Verona Beat domani fa tappa a Legnago

Il compito di reinterpretare le immortali canzoni dell’epopea beat e post beat toccherà a Dragon Fly, White Shadows e due ospiti ricchi di storia di Verona, la «Liverpool italiana»: la chitarra solista di Carletto Gazzabelli dei Riders, nati ad Avesa al debutto dei Sessanta, e Gigi Venturini, chitarrista e cantante di Kyria e le Anime nere e delle Ombre. La band dei Dragon Fly pesca principalmente dal repertorio di Orme, Dik Dik, Equipe 84, Camaleonti, Giganti, Ribelli. I Dragon Fly sono: Alberto Martelletto (tastiere), Andrea Gotti (voce), Mario Ferretto (chitarra), Luigi Verzin (basso) e Fernando Reale (batteria).

I due leader sono: Alberto, che è stato sindaco di Colognola ed oggi si è dedicato alla sua vecchia passione per la musica; Andrea è la voce del gruppo. Ha militato in molte formazioni ed ha avuto l’umiltà di iniziare a studiare canto in età matura, con sorprendentemente buoni risultati. Mario, Luigi e Fernando sono vecchi lupi beat che si divertono ancora come ragazzini quando salgono su un palco.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Gli White Shadows sono Roberto Genovesi (voce), Stefy Paris (voce), Giampaolo De Bastiani (batteria), Giorgio Cottini (basso), Lucio Erlati (chitarra), Roberto Rezzadore (chitarra). Genovesi ha una lunga carriera, iniziata con i concorsi vocali per bambini, proseguita con le Ombre e tantissime altre formazioni. L’architetto Stefania Parisotto, in arte Stefy Paris, ha una grande passione per il canto ed in particolare per il blues.

De Bastiani suona da 61 anni ed ha accompagnato in gioventù Dino e Renato Bernuzzi, passando per tanti gruppi, come le Ombre, e orchestre. Giorgio Cottini ha una lunga esperienza in mille situazioni musicali, ma ricordiamo in particolare La Cianf. Lucio Erlati ha suonato con la Beat Generation e tante altre formazioni, ma è famoso per essere uno dei due autori e cantanti dei Petols (parodia veronese dei Beatles) con Renato Castellazzi. Roberto Rezzadore è un chitarrista e maestro di chitarra della vecchia guardia, che ha suonato in innumerevoli situazioni.

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈

SEGUI DAILY VERONA
ANCHE SU
👉 GOOGLE NEWS 👈
A QUESTO LINK