Verona Beat, musica da Lazise a Bosco Chiesanuova

Il Verona Beat Tour sbarca a Lazise il 15 agosto al Ristorante-Pizzeria 2 Laghi, in località Vegri. Bis a Bosco Chiesanuova il 18 in Piazza della Chiesa. Tanti i nomi che si esibiranno nelle due serate.

La Rugantino Band verona beat
La Rugantino Band. Foto d'archivio

Verona Beat viaggia tra lago di Garda e montagna di Bosco Chiesanuova sabato 15 e martedì 18 agosto.

La Rugantino Band sabato 15 agosto alle 20.30 riporta il suo spettacolo al Ristorante-Pizzeria 2 Laghi in località Vegri a Lazise. Il tutto esaurito ed il grande successo di due settimane fa hanno convinto il promoter Giò Zampieri a fare il bis.

Marco (voce), Jason Zaglio (chitarra), Leonardo Ferrari (batteria), Ivo Borchia (tastiere) e Maurizio Lazzarini (basso) continuano la tradizione di far divertire e ballare generazioni di clienti dai tempi del Rugantino di Lazise negli anni Ottanta, fino agli anni più recenti dell’albergo Rosetta di Peschiera.

Maurizio Arcieri dei New Dada, Tonino Cripezzi dei Camaleonti, the Rokes Mike & Bobby, Shel Shapiro, Dino, Gian Pieretti e tanti altri sono stati ospiti della formazione veronese. In quest’occasione saliranno sul palco anche il chitarrista Antonio Recchia, il cantante delle Ombre, Roberto Genovesi, il chitarrista dei Riders, Carletto Gazzabelli e il duo giornalistco-musicale Rock-a-Papà di Roby Ceruti e Laura Lorenzini.

Dopo la rimpatriata per gli affezionati “vedovi” del Rosetta, la carovana beat si trasferirà in piazza della Chiesa a Bosco per la quarta tappa di Verona Beat in Tour. Martedì alle 21 andranno in scena i White Shadows, con Roberto Genovesi (voce), Lucio Erlati (chitarra), Roberto Rezzadore (chitarra), Giorgio Cottini (basso), Luca Righetti (tastiere), Stefania Parisotto (voce) e Gianpaolo De Bastiani (batteria), e Pop Crak Band, formata da Maurizio e Patrizio Bello (chitarra e voce, tastiera), Adolfo Bonati (batteria), Pavel Ivanov (chitarra) e Nicola Vesentini (basso). In caso di maltempo l’evento si terrà il mercoledì sera.