Torna la seconda edizione di Verona Green Movie Land

Al via, dall'11 maggio, la seconda edizione di Verona Green Movie Land: progetto di cinema, cultura e turismo nel segno del green in tutto il territorio veronese.

Verona Green Movie Land
I territori del Verona Green Movie Land

Torna VGML, acronimo di Verona Green Movie Land, il grande contenitore che al suo interno crea Festival cinematografici e ingloba storiche manifestazioni che, già da anni, portano la cultura della pellicola cinematografica e dell’inclusione sociale combinate alla sensibilità ambientale. Un progetto diffuso su tutto il territorio veronese e reso possibile grazie al sostegno della Camera di Commercio di Verona e di importanti sostenitori.

La seconda edizione

Anche la seconda edizione, in programma da maggio a ottobre 2023, toccherà tutte e sei le macroaree del Veronese, proponendo alla cittadinanza diverse iniziative nel nome del cinema e della cultura, proponendosi come soggetto propulsore verso un turismo diffuso e di qualità.

Le aree coinvolte

Le aree coinvolte, ognuna con un proprio festival targato VGML, saranno:

  • Verona città (Teodorico Summer Fest),
  • Lessinia (Film Festival della Lessinia),
  • Lago di Garda (Bardolino Film Festival),
  • Valpolicella (Valpolicella Film Festival),
  • Pianura dei Dogi (Legnago Film Festival),
  • Soave ed Est Veronese (Soave Film Festival).
Verona Green Movie Land
La conferenza stampa di presentazione del Verona Green Movie Land

Le novità

Tra le novità della seconda edizione, l’inserimento in cartellone del Believe Festival e la collaborazione con Plastic Free per la gestione del green corner itinerante. Come per la precedente edizione anche quest’anno sono state attivate importanti collaborazione con associazione del territorio, in qualità di Partner Tecnici.

Il progetto VGML si fregia del patrocinio Unicef e l’organizzazione si attiene al protocollo di sensibilizzazione Stop Climate Change, patrocinato dal Ministero per la Transizione Ecologica. Tutti gli eventi saranno raccontati anche sui social, in particolare su Facebook e Instagram. Il sito internet è collettore di tutto il progetto. 

Le anime del progetto sono diverse. Quella più significativa rimane Verona Green Movie Festival, ovvero il coordinamento e la promozione, nell’ambito di un programma integrato, dei vari festival cinematografici organizzati secondo i principi della sostenibilità e responsabilità sociale. Il tutto viene definito in base alla Guida Festival Green redatta da AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema), testo operativo che racchiude le buone pratiche per un cinema più green.

Le altre “inquadrature”, azioni e punti di vista differenti sul tema.

  • Contest: un concorso di film e documentari girati con lo smartphone, sempre rispettando i requisiti previsti di sostenibilità e responsabilità sociale.
  • Academy: la seconda edizione della Scuola internazionale di cinema sostenibile.

Il premio “Romeo and Juliet Green Planet Award”

In aggiunta, il progetto prevede un fitto programma di Event, tavole rotonde, incontri di approfondimento, visite e conferenze che trattano il tema della sostenibilità, della cultura cinematografica e del territorio. VGML troverà la sua massima espressione nella serata Verona Green Movie Award con la consegna dei Romeo and Juliet Green Planet Award” in programma il 28 ottobre al Teatro Salieri di Legnago con la consegna dei premi ad attori, produttori e film che meglio sapranno interpretare le tematiche del progetto. 

«Il cinema si conferma come importante driver per la promozione culturale, turistica ed economica del territorio veronese – sono le parole del presidente, Renato Cremonesi -. L’arte cinematografica possiede una straordinaria capacità di coinvolgere, emozionare, stimolare nel pubblico scelte consapevoli e responsabili per il nostro pianeta, mostrando e promuovendo modelli di sviluppo più equi e sostenibili».

A fare da eco le parole di Alessandro Anderloni, direttore artistico VGML: «La terra veronese ha vocazione internazionale e con questo progetto guarda al mondo. Sei, più due, festival cinematografici tematici in un’intera provincia è una sfida unica nel panorama nazionale. Anche quest’anno presenteremo una selezione di lungometraggi, documentari e animazioni, di prime visioni, film d’epoca ed eventi speciali. La montagna, la pianura, le valli, il lago e la città dimostreranno ancora una volta di poter lavorare insieme, per un progetto che restituisce a Verona una visione di futuro».

Entusiasmo dell’iniziativa sottolineato anche dalle parole di Riccardo Borghero, segretario generale della Camera di Commercio di Verona. «Gli organizzatori del Verona Green Movie Land hanno messo a terra un’efficace valorizzazione e promozione sostenibile dell’offerta culturale materiale e immateriale veronese, anche in chiave di crescita dell’economia del turismo. Per questo la Camera di Commercio ha co-finanziato l’iniziativa, anche nell’ottica di redistribuzione dei flussi turistici sul territorio dalle due principali destinazioni il Lago di Garda Veneto e Verona alle altre quattro, non meno importanti, Valpolicella, Lessinia, Soave Est Veronese e Pianura dei Dogi. Un’attività portata avanti dalla Dvg Foundation, la fondazione per la promozione e il coordinamento degli assetts turistici in provincia di Verona».

I Festival VGML 2023 (in ordine di data)

  • Soave Cinema Festival | 11 – 14 maggio, Soave
  • Bardolino Film Festival | 21 – 25 giugno, Bardolino
  • Teodorico Summer Fest | 12 – 16 agosto, Verona
  • Film Festival della Lessinia | 25 agosto – 3 settembre, Bosco Chiesanuova
  • Valpolicella Film Festival | 27 – 30 settembre, Negrar di Valpolicella
  • Legnago Film Festival | 25 – 28 ottobre, Legnago
  • Believe Festival | 26 – 29 ottobre, Verona

Ricevi (gratis) il Verona Eventi

Scopri tutti gli eventi e spettacoli della settimana a Verona e provincia!
Esce il mercoledì

CLICCA QUI PER RICEVERLO GRATUITAMENTE!