The Zizzi’s Howl: tra jazz e beat generation

Domenica 15 aprile alle 20 il Cohen di Verona ospiterà il reading musicale The Zizzi’s Howl. Lo spettacolo, ideato dal drammaturgo Nicolò Sordo e dal compositore Roberto Zanetti, porterà in scena Urlo, il poema di Allen Ginsberg nato per la recitazione su musica jazz, a cui saranno alternati parti di storytelling sulla beat generation e brani del repertorio jazz.

Ripercorre i versi di Allen Ginsberg e Jack Kerouac il progetto The Zizzi’s Howl, il reading musicale basato su Urlo di Ginsberg, testo nato per la recitazione su musica jazz. Ideato dal musicista e compositore Roberto Zanetti e dall’attore e drammaturgo Nicolò Sordo, lo spettacolo andrà in scena domenica 15 aprile alle 20 al locale Cohen di Verona.

Una recita musicale che nasce nel 2011 da un comune amore di Sordo e Zanetti per la “beat generation” e che racconta, sulle note della musica jazz, la sensibilità di Ginsberg e Kerouac attraverso le loro parole alternate a parti di storytelling dedicate al periodo “beat” e ai suoi personaggi.

The Zizzi’s Howl è un concerto per voce e pianoforte, dove la voce recitante è un vero e proprio strumento musicale inserito nella struttura dei brani di musicisti quali Thelonius Monk, Horace Silver e Duke Ellington alternati a brani del repertorio personale di Zanetti.

Per informazioni: cohenverona@gmail.com