Sostenibilità al femminile: Monte Zovo e Quid celebrano l’8 marzo

A parlarci del progetto Chantal Marchetti, category manager di Quid che si è occupata della collaborazione con Monte Zovo.

di Annalisa Mazzolari
Come nasce la collaborazione con l’azienda vinicola Monte Zovo?

«Nasce a seguito di una richiesta da parte di Monte Zovo, volta a sviluppare un prodotto che avesse un significato importante per la donna, che comunicasse un certo pensiero specialmente in questo periodo. Non si tratta di un gadget anonimo ma con un significato e una storia da raccontare».

In cosa consiste la vostra iniziativa a sostegno delle donne?

«Abbiamo realizzato un originale porta bottiglia, con un particolare tessuto e coerente col gusto femminile. La bottiglia stessa è stata ideata per un target femminile, si tratta di un rosato dell’azienda per il quale è stata richiesta la creazione di un pacchetto che rispecchiasse il contenuto. La scelta di Quid è stata fatta in quanto brand di moda etica ma soprattutto una cooperativa sociale che da assistenza e lavoro a donne con un passato fragile: sono circa novanta le persone impiegate nel nostro progetto che vengono da situazioni di violenza, che hanno avuto difficoltà nella collocazione del mercato di lavoro. Noi ci impegniamo ad accogliere queste persone vulnerabili dando loro un lavoro stabile e continuativo».

La wine bag creata da Quid per il rosato Phasianus.
Di cosa di occupa nello specifico Progetto Quid?

«Un aspetto importante della cooperativa, oltre quello diretto alle donne, è il recupero dei tessuti di eccedenze di produzioni importanti, che si rifà ad un ideale di etica e sostenibilità, capisaldi della nostra filosofia.

Da una parte realizziamo su richiesta delle aziende specifici accessori, attraverso un processo di economia circolare, poiché le stesse aziende forniscono i tessuti. Dall’altra abbiamo le nostre collezioni destinate al pubblico, distribuite in dieci negozi di vendita diretta su tutta Italia; il nostro target è principalmente femminile.
Siamo nazionalmente riconosciuti come il più importante marchio di moda etica italiano. Siamo una realtà giovane nata nel 2013 e in particolare quest’anno abbiamo avuto la gran soddisfazione di vedere la nostra presidentessa Anna fiscale, trentunenne, ricevere da Sergio Mattarella il titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica, passo importante all’interno dell’imprenditoria sociale femminile».

Anna Fiscale, fondatrice di Progetto Quid
Dove si possono acquistare le vostre wine bags?

La limited edition di Phasianus per la festa della donna sarà in vendita nello shop online di Monte Zovo al costo di 15,50 euro dal 1° al 31 marzo. Il ricavato delle vendite sarà devoluto a P.e.t.r.a., centro antiviolenza del Comune di Verona, che offre gratuitamente i propri servizi a donne, ma anche uomini, vittime di violenza.

Oltre ciò vi invitiamo per tutto il mese di marzo a una piccola mostra visitabile online dedicato proprio alla forza e alla bellezza delle donne: Portraits of a Reblossom».

Per maggiori informazioni e acquisti visitate il sito shop.progettoquid.com.