“Sevilla 1930”: Dietro le quinte di “Carmen”

Sarà inaugurata giovedì 5 luglio la mostra dedicata alla nuova produzione di Carmen, firmata Hugo de Ana, che ha dato il via al Festival Lirico 2018 all’Arena di Verona. Tra fotografie di costumi e scene dell’opera i visitatori potranno sbirciare dietro le quinte di Carmen alla Feltrinelli di via Quattro Spade.

Un viaggio fotografico racconta la nuova produzione di Carmen di Georges Bizet che ha inaugurato il Festival lirico 2018 all’Arena di Verona, con regia, scene e costumi del grande maestro argentino Hugo de Ana. Si chiamerà Sevilla 1930 e sarà l’opportunità per i visitatori di addentrarsi dietro le quinte di Carmen, ma all’interno della Feltrinelli di via Quattro Spade.

L’inaugurazione si terrà giovedì 5 luglio alle ore 18 e, per l’occasione, il Sovrintendente della Fondazione Arena di Verona Cecilia Gasdia e il Direttore della programmazione artistica Stefano Trespidi illustreranno la creazione della nuova messa in scena del capolavoro di Bizet fino al suo debutto sul palcoscenico areniano. Alla conversazione parteciperanno Filippo Nardo e Stefano Valentino dello studio fotografico ENNEVI, fotografi ufficiali della Fondazione Arena, che attraverso i loro scatti svelano da inusuali punti di vista i dettagli più affascinanti del backstage di questo nuovo allestimento. Seguirà un brindisi offerto dalla casa vinicola Sartori.

L’esposizione sarà visitabile da fino a domenica 2 settembre dal lunedì al venerdì e la domenica dalle 9.30 alle 20.30 e il sabato dalle 9.30 alle 21.00.