Roberto Bolle and Friends apre una settimana da sogno in Arena

Roberto Bolle e dieci stelle della danza internazionale arrivano al 100° Arena di Verona Opera Festival questo mercoledì per una serata speciale fra classico e contemporaneo.

Roberto Bolle and Friends - foto Andrej Uspenski - orizzontale per sito
Roberto Bolle - foto Andrej Uspenski
New call-to-action

Non poteva mancare nel ricco cartellone del Festival numero 100 all’Arena di Verona l’imperdibile Roberto Bolle and Friendsappuntamento speciale che riunisce nella stessa serata la grande “étoile dei due mondi” e dieci artisti di prima grandezza provenienti dalle più prestigiose istituzioni del Balletto internazionale.

Mercoledì 19 luglio Roberto Bolle, Étoile del Teatro alla Scala di Milano, guiderà sull’immenso palcoscenico areniano un cast d’eccezione, fra attesi ritorni e debutti areniani: Bakhtiyar Adamzhan (Principal Dancer dell’Opera di Astana), William BracewellMelissa Hamilton e Yasmine Naghdi (Primi Ballerini del Royal Ballet di Londra), António Casalinho (Primo Solista del Bayerisches Staatsballett di Monaco), Madoka Sugai (Prima Ballerina del Balletto di Amburgo), gli International Guest Artist Toon Lobach e Casia Vengoechea. Dopo la seguitissima proposta di matrimonio che ha incantato l’Arena e il mondo della danza nel 2022, tornano anche Timofej Andrijashenko e Nicoletta Manni (Primi Ballerini del Teatro alla Scala).

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU EVENTI, CULTURA E SPETTACOLI

Il cast si completa col M° Alessandro Quarta nella doppia veste di violino solista e compositore (rispettivamente in apertura e chiusura di programma, prima sulle note di Astor Piazzolla coreografate da Massimiliano Volpini, quindi nella nuovissima creazione Sphere firmata da Mauro Bigonzetti. Sono quattro le ampie scene di “passo a due” scelte fra i più spettacolari capolavori del balletto classicoRomeo e GiuliettaIl CorsaroDon Chisciotte e Le Fiamme di Parigi, cui va aggiunta la coreografia di Amedeo Amodio su Carmen di Bizet, in perfetto equilibrio con le proposte dedicate alla danza moderna e contemporanea, come l’ormai celebre Infra di Wayne McGregor su musiche di Max Richter, oppure il dialogo di Les Indomptés e quello pensato per gli inediti paesaggi sonori di “I”, sempre con lo sguardo rivolto alle eccellenze internazionali di oggi.

LEGGI ANCHE: Verona, 18enne muore nel Camuzzoni. Si cerca un altro giovane disperso

Sono pochissimi i posti ancora disponibili per l’attesissima serata evento, coprodotta con ARTEDANZASRL, che si preannuncia un magnifico sold-out in Anfiteatro. Per poter accogliere tutto il pubblico richiedente, Fondazione Arena ha aperto le vendite per gli ultimi posti laterali di VI settore (ex gradinata non numerata). La serata evento Roberto Bolle and Friends è solo il primo di una settimana di grandi eventi al 100° Arena di Verona Opera Festival 2023, che prevede ogni sera un titolo diverso:

  • Mercoledì 19 luglio Roberto Bolle and Friends,
  • Giovedì 20 luglio Rigoletto con Salsi, Florez, Minasyan,
  • Venerdì 21 luglio Aida con Conesa, Lee, Petrova, Piazzola,
  • Sabato 22 luglio Il Barbiere di Siviglia ultima replica del titolo per questo Festival,
  • Domenica 23 luglio Juan Diego Flórez in Opera gala unico con le stelle del Belcanto.

LEGGI ANCHE: Questo weekend tornano i Giardini Aperti a Verona (e oltre)

Ricevi (gratis) il Verona Eventi

Scopri tutti gli eventi e spettacoli della settimana a Verona e provincia!
Esce il mercoledì

CLICCA QUI PER RICEVERLO GRATUITAMENTE!