Mondiali di Sci Cortina 2021, ieri l’apertura all’Arena di Verona

Al via i Mondiali di sci 2021 in una cornice innevata che ha emozionato milioni di telespettatori collegati per la diretta in eurovisione su RAI2. Verona ha brillato grazie alla straordinaria interpretazione del tenore Piotr Beczała con i complessi artistici e tecnici della Fondazione Arena di Verona.

Il sindaco Sboarina con Piotr Beczała, tenore, che all'inaugurazione ha eseguito "Nessun Dorma". Da pagina facebook di Federico Sboarina

La cerimonia inaugurale dei Mondiali di Sci di Cortina 2021 di ieri sera, con oltre 70 nazioni collegate da tutto il mondo, ha riportato l’attenzione su Verona e la sua Arena: simbolo di bellezza, cuore della Musica, icona dell’Italia nel mondo.

Piotr Beczała ha incantato il pubblico con l’aria Nessun dorma dalla Turandot di Puccini, eseguita ed interpretata dall’Orchestra e dal Coro di Fondazione Arena.  

«Desidero ringraziare l’Orchestra, diretta da Francesco Ommassini, il Coro preparato da Vito Lombardi, i Tecnici di Fondazione Arena e tutti i lavoratori che hanno reso possibile la meravigliosa esecuzione che ha fortemente caratterizzato la cerimonia d’apertura dei Mondiali di sci di Cortina 2021» afferma la Sovrintendente e Direttore Artistico Cecilia Gasdia.

«La loro eccellenza, unita alla bellezza dell’Arena, ha ancora una volta raccontato a tutto il mondo la magia del nostro Anfiteatro. Grazie anche al management di Fondazione Arena che ha intuito l’importanza della partecipazione ad un evento internazionale di così grande rilievo e lo ha gestito in maniera impeccabile pur nel brevissimo tempo a disposizione» conclude.

LEGGI ANCHE Casa Shakespeare torna a teatro (sul web)