L’archeologo Giuliano Volpe ospite a Verona

L'archeologo e presidente emerito del Consiglio superiore per i beni culturali parteciperà questo venerdì alla tavola rotonda moderata da Massimiliano Valdinoci, direttore della Scuola di Restauro dell'Accademia di Belle Arti di Verona.

Giuliano Volpe Verona
New call-to-action

L’archeologo Giuliano Volpe, dell’università di Bari e presidente emerito del Consiglio superiore per i beni culturali e paesaggistici del ministero della Cultura, farà tappa a Verona per l’incontro «Il patrimonio materiale e immateriale delle Accademie di Belle Arti», promosso dall’Accademia di Belle Arti statale di Verona.

L’incontro, venerdì 27 gennaio, alle 16.30, sarà ospitato a Palazzo Erbisti, in via Leoncino 6, sede dell’Accademia di agricoltura, scienze e lettere di Verona, in occasione della presentazione dei volumi «Accademie e patrimoni di Belle arti» e «Patrimoni da svelare per le arti del futuro», a cura di Giovanna Cassese, pubblicati da Gangemi editore.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU EVENTI, CULTURA E SPETTACOLI

I relatori

Farà gli onori di casa il presidente dell’Aslv, Claudio Carcereri De Prati e porterà il suo saluto il direttore dell’Accademia di Belle Arti, Francesco Ronzon.

Seguiranno i saluti istituzionali di: 

  • Paolo Sciascia, dirigente della Direzione generale degli ordinamenti della formazione superiore e del diritto allo studio del ministero dell’Università; 
  • Marta Ugolini, assessora alla cultura del Comune di Verona; 
  • Arnaldo Soldani, direttore del Dipartimento Cultura e civiltà dell’Università di Verona.

Alla tavola rotonda, moderata dal professore Massimiliano Valdinoci, direttore della Scuola di Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Verona, parteciperanno: 

  • Giovanna Cassese, dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, 
  • Luca Fabbri, conservatore dei Musei civici di Verona,
  • Fabio Saggioro dell’Università di Verona.

«Sarà un’occasione – spiega il professor Valdinoci, organizzatore dell’incontro insieme al professor Saggioro – per riflettere sul patrimonio che tutte le Accademie storiche custodiscono e che sono spesso chiamate a restaurare e valorizzare. Ora l’idea è quella di documentare la qualità dei beni artistici materiali e immateriali che sono presenti nelle istituzioni Afam (Alta formazione artistica e musicale) e, quindi, sensibilizzare gli addetti ai lavori, la stampa e l’opinione pubblica sull’alto e insostituibile valore della formazione artistica. Le Accademie stesse sono istituzioni complesse e patrimonio ad un tempo, con la loro storia e il loro Know-how sull’arte contemporanea».

L’incontro, in collaborazione con si potrà seguire in presenza nella suggestiva sala affrescata di Palazzo Erbisti o in diretta streaming.

Leggi il Verona Eventi

Scopri tutti gli eventi e spettacoli della settimana a Verona e provincia!
Esce il mercoledì

CLICCA QUI PER RICEVERLO GRATUITAMENTE INSIEME AL QUOTIDIANO DAILY!

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM