Gran Gala al Filarmonico per Fondazione Arena, protagonista la solidarietà

Ieri sera, 29 novembre, grande festa al Teatro Filarmonico per Fondazione Arena, nella Cena di Gala organizzata per sponsor, sostenitori e 67 Colonne. Alla speciale asta di beneficenza a favore del progetto “Saving Lives” di Metinvest, per attività all’interno di un campus per bambini in Ucraina, raccolti 5.400 euro.

New call-to-action

Una festa speciale ieri sera ha salutato un 2023 di grandi risultati per Fondazione Arena, con la cena di Gala sul palco del Filarmonico per sponsor, sostenitori e 67 Colonne. Una data scelta non casualmente perché proprio il 29 novembre di 99 anni fa, moriva il grande compositore Giacomo Puccini, alla cui celebrazione del Centenario verrà dedicata la Stagione Lirica del 2024, che comincerà proprio sabato 8 giugno con la sua ultima opera incompiuta: Turandot.

Un’occasione di incontro e confronto gli ospiti distribuiti nei 25 tavoli, ma anche di divertimento e di dimostrazione di ulteriore generosità: protagonista della serata è stata infatti un’asta di beneficenza a favore del progetto “Saving Lives” di Metinvest, per attività all’interno di un campus per bambini in Ucraina.

LEGGI ANCHE: Maxi tamponamento in A22: un ferito grave

Ad ogni ospite, all’arrivo al Teatro, era stata infatti consegnata una speciale carta da gioco del “Mercante in Fiera”, a tema però lirico, poiché rappresentante ciascuna uno scatto del Centesimo Festival. Non tutte le carte sono state però distribuite, le rimanenti hanno fatto infatti parte di questa particolare asta svoltasi tra una portata e l’altra, per la quale al suo termine sono stati raccolti 5.400 euro. Possedere più carte possibili è stato anche vantaggio per il gioco finale della serata che ha messo in palio per tre vincitori i biglietti per gli eventi 2024 Bolle And Friends, IX Sinfonia di Beethoven e per la Star Roof che sarà riproposta anche la prossima estate.

Ad intrattenere gli ospiti, durante la serata, anche la bravura del Tenore Matteo Mezzaro e della Soprano Enkeleda Kamani, che hanno interpretato alcuni brani di Verdi e Puccini, accompagnati al pianoforte dalla Sovrintendente Cecilia Gasdia. A ricordo della stagione dei record, ciascun partecipante ha poi ricevuto in dono un quadro rappresentante lo scatto della propria carta selezionata.

LEGGI ANCHE: Servizi educativi fino a 3 anni: a Verona 120 posti in più

il Tenore Matteo Mezzaro e la Soprano Enkeleda Kamani

LEGGI ANCHE: A Verona si distribuiscono gratis i sacchetti per i bisogni del cane

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM