Fondazione Arena annuncia il 99° Festival Lirico 2022

Il 99° Festival Lirico si aprirà con un ritorno storico, il 17 giugno 2022: Carmen di Georges Bizet nella leggendaria produzione di Franco Zeffirelli. I biglietti per gli spettacoli saranno disponibili a partire dal 10 settembre.

Carmen
Carmen

Il sipario del Festival 2022 si alzerà il 17 giugno 2022 con una restituzione spettacolare e storica: Carmen di Georges Bizet nella leggendaria produzione che sancì nel 1995 il debutto in Anfiteatro di Franco Zeffirelli e che sarà proposta nella migliore sintesi delle diverse edizioni andate in scena sul palcoscenico dell’Arena di Verona, raccontando la più forte passione sullo sfondo di una Siviglia variopinta e pullulante di vita, improntata ad uno stringente realismo d’impronta cinematografica. Compresa l’inaugurazione, il capolavoro francese sarà proposto per 9 serate.

Leggi anche: A Castelnuovo il 14^ Mondiale delle Bollicine

Repliche: 24, 30 giugno ore 21.15 – 14, 21, 31 luglio ore 21.00 – 11, 14, 27 agosto ore 20.45.

Il secondo titolo del Festival sarà Aida di Giuseppe Verdi, opera regina e simbolo dell’Arena sin dalla prima edizione del 1913 cui spetta anche l’onore della serata finale. Aida è proposta dal 18 giugno per 11 date nel classico allestimento sempre ideato da Franco Zeffirelli che ricrea un Antico Egitto aureo e onirico, arricchito dai costumi di Anna Anni.

Repliche: 23 giugno ore 21.15 – 3, 8, 16, 24, 28 luglio ore 21.00 – 5, 21, 28 agosto ore 20.45 – 4 settembre ore 20.45.

Terza produzione ad andare in scena sull’immenso palcoscenico areniano è un altro capolavoro di Verdi, dramma corale ed epico, in programma per 8 recite dal 25 giugno, Nabucco che sarà proposto nell’imponente allestimento ispirato al Risorgimento italiano che ha inaugurato il Festival 2017 per la regia e i costumi di Arnaud Bernard e le scene di Alessandro Camera.

Repliche: 1, 7, 10, 23, 29 luglio ore 21.00 – 18 agosto ore 20.45 – 3 settembre ore 20.45.

Il quarto titolo del Festival 2022 è nato espressamente come summa e lascito artistico del suo creatore dedicato all’Arena di Verona, La Traviata di Verdi; la storia d’amore più popolare dell’opera tornerà il 2 luglio per 8 rappresentazioni nella meravigliosa produzione creata per il Festival 2019 da Franco Zeffirelli che ha curato regia e scene, con i costumi del premiato Maurizio Millenotti.

Repliche: 9, 15, 22, 30 luglio ore 21.00 – 6, 20 agosto ore 20.45 – 1 settembre ore 20.45.

La Traviata
La Traviata

L’ultimo debutto del Festival sarà il ritorno della spettacolare “Cina al tempo delle favole” in Turandot di Puccini, in scena per 6 recite a partire dal 7 agosto. L’allestimento ideale per questa fiaba avvincente è quello maestoso firmato dal maestro Franco Zeffirelli per regia e scene, con gli sfarzosi costumi del premio Oscar Emi Wada.

Repliche: 10, 13, 19, 26 agosto ore 20.45 – 2 settembre ore 20.45.

Il 99° Festival sarà arricchito inoltre da tre uniche serate-evento: la prima di esse è Roberto Bolle and Friends, vera e propria festa della Danza in tutte le sue forme che tornerà per un imperdibile appuntamento il 20 luglio all’Arena di Verona; seguirà il monumentale concerto sinfonico e corale dei Carmina Burana il 12 agosto, in omaggio a Ezio Bosso a tre anni esatti dal suo concerto areniano, e infine, per un’unica data straordinaria, l’acclamato Plácido Domingo interpreterà alcuni dei più importanti ruoli del genio di Busseto in un gala operistico in forma scenica, il 25 agosto: la Domingo in Verdi Opera Night.

I biglietti per gli spettacoli del 99° Arena di Verona Opera Festival 2022 saranno in vendita a partire dal 10 settembre con prezzi da 28 euro a 300 euro, eccezionalmente per alcuni settori a prezzo speciale fino al 24 dicembre; novità per il 2022 è l’introduzione dei nuovi posti di poltronissima silver.

Fondazione Arena di Verona spera di accogliere al più presto i suoi spettatori nel numero più ampio possibile: fino ad allora, nel rispetto del pubblico e delle normative anti Covid-19, i biglietti sono in vendita fino al raggiungimento della capienza massima ad oggi consentita. L’Arena di Verona aspetta il suo pubblico anche sul sito rinnovato dell’Arena e sui canali social Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM