Bovolone, tutto pronto per il “Froggie Sound Fest”

Nello splendido Parco del Palazzo Vescovile di Bovolone il 4 settembre dalle 19.30 tornerà il Froggie Sound Fest. In programma tre concerti di musica live.

parco vescovile bovolone
Il Parco del Palazzo Vescovile a Bovolone

Dopo più di due anni, il prossimo 4 settembre dalle 19.30, torna il Froggie Sound Fest, appuntamento musicale fisso nel programma culturale del Comune di Bovolone.  

L’evento, promosso dall’omonima Associazione Culturale e realizzato con il patrocinio e il contributo del Comune di Bovolone e in collaborazione con la Pro Loco, si svolgerà in una versione inedita, nel rispetto delle normative di contenimento della pandemia e al fine di garantire al pubblico la possibilità di godere dello spettacolo in totale sicurezza. Viene confermata invece la location: lo splendido Parco del Palazzo Vescovile, luogo magico e punto di riferimento per gli eventi culturali della Città, farà da cornice ai tre live della serata

Inizieranno i Lost, band vicentina che negli anni Duemila ha entusiasmato il grande pubblico e conquistato riconoscimenti e collaborazioni internazionali. Il loro ultimo singolo Sole Tropicale, uscito lo scorso luglio, è il proseguimento di una carriera di successi. 

Sarà poi il turno dei John Qualcosa, duo composto da Ambramarie e Raffaele d’Abrusco. Formatisi nel 2011, dopo anni di scrittura e di progetti paralleli, presenteranno al Froggie il loro primo (ed emozionante) disco Sopravvivere agli amanti.

Chiuderanno la serata i Meganoidi, gruppo protagonista della scena italiana dalla fine degli anni Novanta. A Bovolone arriveranno con il loro Mescla Tour, che promuove l’omonimo album, pubblicato a marzo 2020. 

Nel parco sarà allestita anche un’esposizione artistica curata da Tela Mancina, pittrice di pluriennale esperienza, maestra d’arte e decoratrice. Le sue meravigliose creazioni sono il risultato di ricerca e sperimentazione, ma soprattutto amore per l’arte a trecentosessanta gradi.  

«In un periodo così complesso sembrava impossibile tornare nel nostro parco. – spiega Simone Campolongo, presidente Froggie – Sapevamo che non potevamo fermarci, dovevamo mandare un segnale forte a sostegno della musica e della cultura. Un ringraziamento particolare per il consueto supporto va all’Amministrazione Comunale, in particolare all’Assessore Francesca Puma e al Consigliere Vladimir Castellini e alla Pro Loco e al Suo Presidente Vladimiro Taietta. Ringraziamo inoltre Esseffe Clinica Dentale e Centro Retrain, partner dell’iniziativa, per aver creduto in questo progetto».

I biglietti dell’evento sono disponibili sulla piattaforma DICE. Tutte le informazioni sono sulle pagine social dell’Associazione.