Amore 2.0: Verona in Love tutto in streaming

Con "Verona in Love" la città scaligera si conferma la più romantica d'Italia. Ricco cartellone di eventi per questo San Valentino 2021 rigorosamente in streaming.

Un’edizione fuori dagli schemi quella della rassegna ‘Verona in Love‘: quest’anno, la manifestazione dedicata alla giornata di San Valentino, si è svolta interamente online. Anche sul web, Verona si conferma la città più romantica d’Italia.

Numerosi gli eventi in programma che hanno riscosso un grande successo di pubblico. Centro città gremito di visitatori, famiglie e coppie di innamorati che hanno deciso di trascorrere la giornata dedicata all’amore passeggiando tra le vie di Romeo e Giulietta.

«La programmazione di questa edizione ha iniziato a prendere forma qualche giorno fa con diversi eventi dedicati all’arte come il ticket due per uno in occasione dei tour guidati online all’interno dei nostri splendidi musei -dichiara Mirella Gobbi, Ufficio Stampa Comune di Verona-. Un climax di momenti di storia, arte e passione fino ad arrivare alla serata finale di ieri sera ricca di momenti importanti, anche con valore sociale, grazie alla presenza di numerosi ospiti».

«Sicuramente un evento a fasti ridotti rispetto alla tradizionale rassegna Verona In Love. A causa dell’emergenza sanitaria infatti, ogni momento di spettacolo si è spostato sulle piattaforme streaming ed è stato condiviso in diretta sui social -prosegue Mirella Gobbi-. Un segnale importante che manifesta la volontà di celebrare San Valentino e l’amore in attesa di poter programmare un classico cartellone in presenza, magari per fine anno».

Immancabili i momenti dedicati a Dante. Il pomeriggio targato Verona In Love ha celebrato il padre della letteratura italiana con la lettura del Canto 33 del Paradiso. A seguire, un podcast d’amore dal titolo “Dante’s Box”. Le parole del poeta sono state interpretate da Jana Balkan della compagnia Teatro Scientifico-Teatro Laboratorio; l’introduzione è stata letta dalla celebre attrice Asia Argento. Infine, Isabella Ragonese e interpretato da Andrea Manganotto della compagnia veronese Casa ShakespeareVerrà, hanno proposto il canto 5 dell’Inferno interpretando le indimenticabili figure dei due dannati d’amore: Paolo e Francesca.

Leggi anche: Cheyenne: «Verona celebra amore e rispetto»

Tra i numerosi eventi di Verona In Love, anche i tour streaming dedicati all’arte e alle scienze con curiosità e aneddoti tutti da scoprire.

Affascinante il viaggio alla scoperta delle cromie passionali nei diversi secoli di pittura con il tour guidato della Galleria d’Arte Moderna: il percorso “Love too much” ha accompagnato in streaming numerosi visitatori.

Un sentimento che riscopre le proprie radici e che si declina in mille forme diverse e a tratti bizzarre: ieri, il Museo di Storia Naturale, ha celebrato gli escamotage della passione con le due iniziative “Amori Pericolosi” e “Amori impossibili tra piante e insetti”. Affascinante la spiegazione di Sebastiano Andreatta, della sezione di Botanica, sulle orchidee che si travestano da api per sedurre i bombi e usarli come trasportatori di polline.