“Alice canta Battiato” domani sera al Teatro Romano

Domani sera in scena al Teatro Romano "Alice canta Battiato". Un omaggio all’artista siciliano portato in scena da un'altrettanto grande interprete, con autenticità ed eleganza. Alice presenta il suo nuovo live tour, accompagnata al pianoforte dal maestro Carlo Guaitoli.

Domani, venerdì 4 settembre, Alice canta Battiato. Un sodalizio che approda sul palcoscenico del Teatro Romano e che torna a far sognare. Un omaggio all’artista siciliano portato in scena con autenticità ed eleganza da un’amica e collaboratrice, oltre che grande interprete, capace di rendere onore a quell’affinità artistica che da sempre li lega.

Prende il via così “Rumors. Illazioni vocali”, una delle tre sezioni musicali del cartellone della settantaduesima edizione dell’Estate Teatrale Veronese, festival realizzato dal Comune di Verona. Fino al 20 settembre, si esibiranno, infatti, musicisti e cantautori del panorama jazz, pop, folk, indie italiano. Tornano, quindi, i concerti dal vivo, pur nel rispetto del distanziamento sociale e con ingressi contingentati, in un Teatro Romano a soli 310 posti.

Alice, nome d’arte di Carla Bissi, è una delle cantautrici italiane più note ed amate dal grande pubblico. La canzone “Per Elisa”, scritta insieme a Franco Battiato e al violinista compositore Giusto Pio, con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1981 si impose nelle hit parade nazionale e internazionale. Il sodalizio artistico con Battiato ha caratterizzato una parte importante del percorso musicale e professionale di Alice che oggi presenta il nuovo live tour “Alice canta Battiato”. In questo viaggio è accompagnata al pianoforte dal maestro Carlo Guaitoli, da tanti anni collaboratore di Battiato in qualità di pianista e direttore d’orchestra.

«Il compositore e autore che sento più vicino e affine, non solo musicalmente, è sicuramente Franco Battiato – afferma Alice – e da molto tempo, nei vari progetti live e discografici, canto le sue canzoni, quelle a cui sento di poter aderire pienamente. Già nel 1985 gli ho reso omaggio con l’album Gioielli rubati e questo programma in qualche modo ne è il naturale proseguimento».

«Una versione acustica dei brani con i bellissimi arrangiamenti e rielaborazioni per pianoforte del pianista Maestro Carlo Guaitoli, che sarà con me sul palco. Interpreto canzoni che nel 2016, nel tour Battiato e Alice, abbiamo cantato insieme per la prima volta e altre che appartengono ai suoi diversi periodi compositivi, alcune mai eseguite prima d’ora» prosegue Alice. «E poi non ho potuto fare a meno di una breve incursione anche nelle sue cosiddette canzoni mistiche, senza dimenticare quelle nate dalle nostre numerose collaborazioni a partire dal 1980, i duetti e i brani che Franco Battiato ha scritto per i miei album più recenti Samsara e Weekend».

Per informazioni e approfondimenti al sito.