A Verona a luglio tornano “Silent Dante” e “Romeo & Giulietta”

Il Teatro Stabile di Verona proporrà in luglio i suoi spettacoli itineranti, Silent Dante e Romeo & Giulietta.

"silent dante" spettacolo itinerante sulle tracce di dante ideato da paolo valerio teatro nuovo

Il Teatro Stabile di Verona proporrà in luglio, anche due suoi spettacoli itineranti, Silent Dante e Romeo & Giulietta, e visite-spettacolo guidate del teatro.

Mentre è nel pieno dei preparativi per riallestire in piena normalità, senza obbligo di mascherine e con la capienza di sempre per le due stagioni invernali (Divertiamoci a teatro e Il grande teatro organizzato col Comune di Verona), il Teatro Stabile di Verona è impegnato nelle prove di due spettacoli che andranno in scena in prima nazionale nell’ambito dell’Estate Teatrale Veronese 2022: “Racconto d’inverno” tratto da William Shakespeare con la regia di Piermario Vescovo e “Iliade” nella riscrittura di Baricco con la regia di Alberto Rizzi e con protagonista Natalino Balasso.

LEGGI ANCHE: “Divertiamoci a teatro”, presentata la rassegna 2022-2023

In programma, in luglio, anche due spettacoli itineranti con partenza dal Nuovo: “Silent Dante” (1 e 2 luglio, ore 21.00) e “Romeo & Giulietta” (8 e 9 luglio, ore 21.00). Nei due venerdì e nei due sabati di spettacolo itinerante (1, 2, 8 e 9 luglio) sarà possibile visitare il teatro alle ore 18.00 accompagnati dagli attori Alberto Pavoni ed Enzo Forleo: un avvincente “dietro le quinte”, un “Dentro il teatro” tra aneddoti e curiosità frutto di centosettantasei anni di storia. “Silent Dante” è un emozionante cammino attraverso i luoghi di Verona dove Dante visse una prima volta tra il 1303 e il 1304 e una seconda volta dal 1313 al 1318: gli spettatori seguono Beatrice (Letizia Bravi) e ascoltano il racconto di Virgilio (Alberto Pavoni) ma anche suoni, musiche e suggestioni che rendono il percorso una vera passeggiata sensoriale.

“silent dante” spettacolo itinerante sulle tracce di dante ideato da paolo valerio teatro nuovo

Epilogo davanti alla chiesa di Sant’Elena dove il 20 gennaio 1320 Dante espose a voce la sua celeberrima “Quaestio de aqua et terra” e nel suggestivo chiostro della Capitolare con la chiusura “L’amor che move il sole e l’altre stelle” sul sottofondo celestiale del “Magnificat” dalla Dante-Symphonie di Franz Liszt. “Romeo & Giulietta” (lo spettacolo più longevo di Verona dopo l’Aida areniana) fa rivivere, partendo dalla Terrazza di Giulietta a ridosso del celeberrimo balcone, la storia d’amore più famosa di tutti i tempi. Una riduzione coinvolgente arricchita dalla narrazione di Mercuzio in doppia lingua, italiano e inglese. Una narrazione che tocca il cuore e che regala anche momenti di divertimento con il coinvolgimento del pubblico nelle schermaglie tra Montecchi e Capuleti.

Dopo le scene iniziali sulla Terrazza gli spettatori seguono gli attori in altre parti del teatro e nelle strade e nelle piazze medievali del centro storico: da piazza dei Signori a Corte Mercato Vecchio. Finale di nuovo in teatro. Col pubblico sul palcoscenico, per l’occasione la cripta cimiteriale dove ha termine la storia d’amore di Romeo e Giulietta interpretata dagli attori Letizia Bravi, Sebastiano Spada, Alessandro Dinuzzi ed Enzo Forleo.

Per entrambi gli spettacoli itineranti e per la visita-spettacolo del teatro è consigliato l’acquisto dei biglietti in prevendita: tel. 0458006100 0458011154 www.teatrostabileverona.it Prenotazioni anche tramite Ippogrifo Guide: ippogrifo@infoverona.it.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU EVENTI, CULTURA E SPETTACOLI

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv