Turismo lento: Ewmd Verona alla scoperta del lago di Garda

Sarà un incontro dedicato alla riscoperta dei luoghi, in particolare del lago di Garda, il convegno organizzato dallo European women’s management development international network di Verona per sabato 6 aprile alle 11 a Bardolino a Villa Carrara Bottagisio. A moderare l’incontro, Daniela Ballarini, presidente di Ewmd Verona.

Lo European women’s management development international network di Verona, nell’anno del “Turismo Lento” vuole dare il proprio contributo con la creatività, la determinazione e le competenze che contraddistinguono le donne leader che ne fanno parte. Il lago di Garda, è tra le 10 destinazioni vinicole al mondo da visitare, per gli americani, nello specifico si parla della terra del Bardolino nell’articolo della rivista statunitense Wine Enthusiast; ancora una volta la bellezza del paesaggio, la cultura, food & wine e il “fattore” turismo sono l’esempio trainante del territorio.

L’incontro sarà moderato da Daniela Ballarini, presidente di Ewmd Verona. Tra i relatori che approfondiranno i concetti di “Turismo Lento” 3 socie Ewmd Verona: Debora Botteon, Tourism Network Specialist filiera Ville Venete, Francesca Bazzani, fondatrice di Adagio Strategie, food and marketing pastry e la stessa Daniela Ballarini, fondatrice di B&B and Co Progetti Programmi e Strategie per il Territorio.

L’apertura dei lavori avverrà con i saluti di Ivan De Beni, sindaco di Bardolino. L’evento vedrà anche il debutto del libro Digital Marketing Extralberghiero di Domenico Palladino, edito dalla nuova collana DMT Casa Editrice Ulrico Hoepli Editore, che sarà rappresentata dal direttore e curatore della collana, Nicoletta Polliotto. Andrea Succi esperto di Marketing Territoriale e Turismo esperienziale parlerà di “Emozioni, Ospitalità e Innovazione Sociale: il Turismo Lento fattore di sviluppo per le Comunità locali”. Il Dott. Gino Faggionato, medico termalista, interverrà su “Termalismo e turismo termale facciamo il punto sulle differenze”. Massimiliano Bisogni, Direttore Golf Club Paradiso del Garda spiegherà invece “La crescita del turismo golfistico, lentezza, sostenibilità e bellezza del territorio”.

Al termine sarà offerto un aperitivo che ha come obiettivo concreto la promozione di un turismo sostenibile, in collaborazione con Azalea Cooperativa Sociale. Per prenotazioni: Eventbrite o  scrivere a ewmdverona@gmail.com.