“Disability Management”, incontro di approfondimento al Don Calabria

In programma il 6 marzo, al Centro polifunzionale del Don Calabria di Verona, l’incontro di approfondimento dedicato all’inclusione delle persone con disabilità e rivolto in particolare ai dirigenti associativi e a quanti operano nei servizi socio-sanitari e per l’impiego. 

don_calabria

Venerdì 6 marzo alle ore 9 al Centro Polifunzionale del Don Calabria, in via San Marco a Verona, ci sarà l’incontro “Disability management e accomodamenti ragionevoli”, nell’ambito del progetto Joblab – Laboratori, percorsi e comunità di pratica per l’occupabilità e l’inclusione delle persone con disabilità – finanziato dal Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, di cui è capofila Fish, Federazione Italiana per il superamento dell’handicap.

Il Disability Management è una metodologia, nata negli Stati Uniti negli anni ’80, che si propone di promuovere il benessere e la salute, di gestire in modo efficace i lavoratori in situazione di disagio e di favorire la creazione di un ambiente inclusivo per le persone con disabilità.

Questa metodologia si propone di sensibilizzare e formare le aziende sulla necessità di sviluppare nuove strategie di inserimento, di gestione e di valorizzazione delle risorse umane, con particolare attenzione anche ai propri dipendenti con disabilità o in situazioni di disagio.

Promuove inoltre, all’interno dell’ambiente di lavoro, lo sviluppo di una cultura orientata all’assunzione di stili di vita e comportamenti sicuri e responsabili, come la lotta all’alcool, alle droghe o al fumo, anche al fine della prevenzione di eventi invalidanti, quali incidenti stradali, infortuni sul lavoro.

Affinché le aziende diventino davvero soggetti attivi nella rete per l’occupabilità è necessario garantire loro informazione, formazione e supporti adeguati per quanto riguarda l’adattamento dei luoghi, delle mansioni e dei processi.

Un inserimento lavorativo efficace implica infatti la risposta ai bisogni sia delle persone con disabilità sia delle aziende, con l’obiettivo finale di includere la persona giusta al posto giusto.

L’incontro, rivolto in particolare ai dirigenti associativi e a quanti operano nei servizi socio-sanitari e per l’impiego, vedrà la partecipazione di Cristina Ribul Moro, Responsabile Servizi per la Formazione e il Lavoro di Medialabor srl, e Silvia Stefanovichj, CISL Nazionale, entrambe esperte in Disability management, con supporto e partecipazione degli esperti della Fish Veneto.

Al termine è previsto un confronto con il pubblico. Verrà garantito il servizio di sottotitolazione. L’incontro è aperto a tutti ed è gratuito ma è necessario registrarsi via email entro il 28 febbraio.

Progetto JobLab

Il Progetto Joblab – Laboratori, percorsi e comunità di pratica per l’occupabilità e l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità, è finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali con il Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore a titolarità Fish Federazione Italiana Superamento Handicap.

Si propone di affrontare il tema del diritto al lavoro delle persone con disabilità, nella consapevolezza che quello lavorativo è un ambito in cui si configura una delle forme più evidenti di discriminazione basata sulla disabilità e di preclusione alle pari opportunità.

Le cause di tale fenomeno hanno origini di diversa natura (culturale, politica, di inadeguatezza dei servizi…) e per tale ragione risulta indispensabile rivolgersi parimenti al mondo dell’imprenditoria, al privato sociale, alle organizzazioni sindacali, alla cooperazione, alle amministrazioni e ai servizi pubblici, ai policy maker.

Il progetto prevede incontri formativi in 14 Regioni italiane e raccolta di buone pratiche sul Disability manager per ricostruirne il profilo e individuare gli elementi di replicabilità. Il modello elaborato verrà sottoposto a discussione in occasione di una Consensus Conference appositamente organizzata sul tema del Disability manager e sarà oggetto del relativo Manifesto.

L’obiettivo è quello di colmare lacune, resistenze, ritardi, favorendo fra tutti gli attori del sistema la condivisione attiva della conoscenza e delle buone prassi, l’elaborazione e la sperimentazione partecipata di modelli e soluzioni efficaci e praticabili, il confronto sulla gestione di casi concreti, la costruzione di accomodamenti ragionevoli, la maturazione della consapevolezza e degli strumenti per il contrasto alla discriminazione. 

Medialabor

Medialabor Srl, all’interno del Centro Polifunzionale Don Calabria, è un servizio per il lavoro accreditato con la Regione Veneto e si rivolge in particolare a persone con disabilità, iscritte al Collocamento Mirato della Provincia di Verona, che necessitano di interventi di accompagnamento e mediazione all’inserimento lavorativo.

Si rivolge inoltre a persone appartenenti alle fasce svantaggiate che necessitano di percorsi di orientamento e di accompagnamento al lavoro e alle aziende del territorio che intendono avvalersi di un servizio specializzato per la ricerca di personale con disabilità e per migliorare le proprie competenze nella gestione di personale svantaggiato.

Le attività si sviluppano attraverso una successione di interventi che costituiscono il Piano individuale di integrazione lavorativa dove protagonista è la persona, nella sua globalità, attraverso la sua partecipazione attiva alla risoluzione dei problemi. Tali interventi vengono implementati nell’ambito dell’approccio metodologico del lavoro di rete per garantire un’offerta di servizi efficiente e orientata ai risultati.

Fish, Federazione Italiana superamento handicap, ha attivato una specifica collaborazione con la società Medialabor, per la competenza ed esperienza maturata negli anni, nell’ambito dei servizi per il lavoro, rivolti alle persone con disabilità.