Il meteo a Verona e in Veneto per martedì 16 aprile 2024

Le previsioni del tempo per la giornata di martedì 16 aprile 2024 in Veneto e a Verona. I bollettini meteo dell'Arpav sempre aggiornati.

meteo veneto 16.04.2024
Immagine Arpav
New call-to-action

Evoluzione

Lunedì, il cedimento dell’alta pressione consentirà l’ingresso di correnti più umide e l’attivazione di una modesta instabilità sulle zone montane. Martedì entrerà in maniera decisa una saccatura in arrivo dall’Atlantico settentrionale che determinerà una brusca variazione delle condizioni meteorologiche: il tempo diventerà instabile su tutta la regione e le temperature si abbasseranno repentinamente. Nei due giorni successivi in un contesto di variabilità/instabilità, le temperature scenderanno ulteriormente fino a valori anche inferiori alla media del periodo.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Avviso

SEGNALAZIONE METEO. Dalla tarda mattinata di martedì crescente instabilità con probabili rovesci/temporali sparsi tra Prealpi e pianura; significativo rinforzo dei venti da nord-est su pianura e costa fino a forti specie nel pomeriggio lungo la costa e la pianura limitrofa.

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono

Previsione

Tempo atteso: Fase di marcata instabilità tra la mattinata e gran parte del pomeriggio con consistenti annuvolamenti a partire dalla fascia prealpina e pedemontana e in successiva estensione alla pianura. Fino al primo mattino e in serata probabili tratti di sereno.
Precipitazioni: Probabilità in aumento fino a medio-alta (50-75%) per rovesci sparsi e locali temporali, in estensione dalle zone centro-settentrionali al resto della regione; limite della neve in sensibile calo fino a circa 1600 -1900 m, localmente più in basso in caso di rovesci pomeridiani. Non esclusi su Prealpi e pianura locali fenomeni intensi (forti rovesci, locali grandinate). Diradamento dei fenomeni in serata.
Temperature: In sensibile diminuzione; minime raggiunte a fine giornata, quando sulle Dolomiti raggiungeranno valori anche inferiori a zero.
Venti: In quota moderati/tesi inizialmente da sud-ovest, poi in rotazione fino a disporsi da nord-ovest; nelle valli variabili. In pianura fino al mattino moderati da sud-ovest, in seguito in rotazione ed intensificazione fino a diventare tesi, anche forti su costa e pianura limitrofa, da nord-est. Probabili ulteriori rinforzi, specie in occasione dei temporali.
Mare: Da mosso a molto mosso.

Meteo Verona

LEGGI ANCHE: Parte lo sviluppo della Marangona: a breve l’accordo