Chiude per tre notti un tratto della tangenziale sud di Verona

Per i lavori della tav, chiuse entrambe le carreggiate per 3 km nelle notti di venerdì 24 e sabato 25 maggio. Domenica notte solo la carreggiata ovest.

Tangenziale Verona Sud
Tangenziale Verona Sud (Foto A4Holding)

Per consentire le lavorazioni avviate dal consorzio Iricav Due per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Verona – Vicenza, si rende necessaria la realizzazione della deviazione temporanea della Tangenziale Sud di Verona tra San Martino Buon Albergo e Vago.

A tal fine verranno chiuse entrambe le carreggiate (est – direzione Vicenza ed ovest – direzione Verona Sud) dal Km 13+500 al Km 16+500 nelle notti di venerdì 24 e sabato 25 maggio 2024, dalle ore 22.00 alle ore 6.00 del giorno successivo.

A seguire, sempre per i lavori di cui sopra, verrà chiusa la sola carreggiata ovest (direzione Verona Sud) dalle ore 22.00 di domenica 26 alle ore 5.00 di lunedì 27 maggio 2024. I viaggiatori provenienti da Verona Sud e diretti a Vicenza dovranno uscire a San Martino Buon Albergo.

Alla riapertura i viaggiatori seguiranno il percorso della Tangenziale deviato.

LEGGI ANCHE: Ladri di biciclette a Verona, i consigli della Polizia locale e il video del furto

AV/AC VERONA-PADOVA: IL PROGETTO

I lavori, commissionati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), si inseriscono nel progetto per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Verona- Padova, che si sviluppa per una lunghezza complessiva di circa 76,5 Km, con origine dalla stazione di Verona Porta Vescovo e termine presso la stazione di Padova.

LEGGI ANCHE: L’Hellas Verona acquista il centro sportivo Bottagisio

Nello specifico, il tracciato ferroviario si articola in tre lotti funzionali e attraversa 22 comuni (di cui 8 in provincia di Verona, 10 in provincia di Vicenza e 4 in provincia di Padova), per lo più in affiancamento alle infrastrutture esistenti nel territorio, ad eccezione di una parte (circa 22 km) per evitare l’attraversamento del centro abitato di San Bonifacio.

LEGGI ANCHE: Verona, entrano in servizio 17 nuovi medici di base (su 213 zone carenti)