Zona gialla, Valbusa e Zuliani (Lega) contro la proroga del coprifuoco

Questa mattina al Palazzo della Provincia abbiamo chiesto un commento sulle riaperture ai leghisti Zuliani e Valbusa. Il senatore di Concamarise: «Sul coprifuoco non vediamo differenza tra le 22 e le 23»; la deputata di Valeggio: «Siamo al lavoro per anticipare riapertura parchi a tema».

La data di oggi 26 aprile era inevitabilmente segnata sul calendario di tutti i veneti che attendevano con speranza il rientro in zona gialla. Il giorno atteso è arrivato: bar e ristoranti hanno riaperto le porte, o meglio i dehors, ai clienti; musei, cinema, teatri da oggi possono alzare i sipari e anche le attività sportive all’aperto posso finalmente riprendere. Ad attendere il via libera rimangono palestre, piscine e i grandi parchi a tema del nostro territorio. Senza dimenticare fiere e convegni.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Questa mattina, in occasione della presentazione del progetto del nuovo collettore del Garda alla loggia di Fra Giocondo in Piazza dei Signori, abbiamo raggiunto il senatore Carlo Zuliani e la deputata Vania Valbusa per chiedere loro un commento sul decreto governativo che riporta il Veneto in zona gialla. Il senatore di Concamarise e la deputata di Valeggio, entrambi della Lega, hanno sottolineato che questa distensione delle restrizioni potrebbe non bastare per far ripartire l’economia del nostro territorio.

Le parole della deputata Vania Valbusa

Valbusa si è soffermata sul significato che queste riaperture possono avere sulla zona turistica del Garda e in seconda battuta ha sottolineato la necessità di rivedere l’orario del coprifuoco imposto dal governo. «Sicuramente per il nostro territorio il fatto di tornare in zona gialla significa molto, ma non è ancora abbastanza. Noi della Lega siamo contro il coprifuoco alle ore 22, anche perchè questo significa creare assembramenti prima delle 22: togliendo questa misura potremmo diluire meglio la circolazione delle persone».

Per quanto riguarda il comparto turistico e lo slittamento al primo luglio per le riaperture dei grandi parchi del Garda, Valbusa commenta così: «Stiamo lavorando per riaprire i parchi tematici, fondamentali per il nostro territorio perché rappresentano un volano economico molto importante. Per questo abbiamo già avviato un’interlocuzione con i ministri Garavaglia e D’Incà: sicuramente non ci fermeremo finché non otterremo le riaperture».

Le parole del senatore Cristiano Zuliani

Il senatore leghista Cristiano Zuliani, sindaco di Concamarise, ribadisce la linea di Salvini sul coprifuoco: «Il leader Salvini sta portando avanti delle istanze che sono emerse dai territori. Non vediamo una sostanziale differenza a livello di rischio sanitario nello spostamento in avanti del coprifuoco. Dobbiamo cercare di far sì che le attività economiche ripartano al meglio, perché la situazione, anche nel mio piccolo paese, è drammatica».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv