Viola obbligo di soggiorno. Arrestato 57enne

carabinieri operazione maestrale
Foto d'archivio.

Un 57enne veronese è stato messo ai domiciliari dopo aver violato la misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con Obbligo di Soggiorno nel Comune di Tregnago. L’uomo, infatti, era stato trovato dai militari a bordo della propria vettura a Cellore d’Illasi.

Continua il controllo capillare del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di San Bonifacio. Ad operare, in particolare, sono stati i militari della Stazione di Tregnago che hanno monitorato gli spostamenti di un 57enne veronese, sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con Obbligo di Soggiorno nel Comune di Tregnago, nonché con precedenti penali per reati contro il patrimonio, la persona e per violazioni in materia edilizia, urbanistica ed ambientale.

L’uomo, che nelle recenti settimane era già stato “pizzicato” a circolare nel comune di Illasi, è stato sorpreso alla guida della propria vettura a Cellore di Illasi dopo esser stato a Padova, senza l’autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria. Per tale motivo, considerata la reiterazione delle violazioni, l’uomo è stato dichiarato in arresto dai Carabinieri. Il Giudice, riconoscendo l’insofferenza al rispetto delle regole ed il pericolo di reiterazione del reato, ha convalidato l’arresto e disposto la detenzione domiciliare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.