Viola l’affidamento in prova: arrestato 32enne

Ha violato più volte la misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali. Per questo un uomo di 32 anni di origine marocchina è stato arrestato ieri a Roncà dai carabinieri. L’uomo, che il 18 agosto scorso era stato trovato anche ubriaco e in possesso di droga fuori dal comune di residenza, è stato portato in carcere.

Arrestato ieri mattina dai carabinieri di San Giovanni Ilarione un operaio 32enne di origini marocchine pregiudicato.
L’uomo, in virtù della misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali cui era sottoposto, provvedimento emesso per una vecchia condanna per falsa attestazione a Pubblico Ufficiale, era tenuto sotto controllo dai militari.

Eppure, durante le verifiche, i Carabinieri hanno riscontrato varie violazioni alle prescrizioni imposte: la prima, il 21 luglio scorso, quando i militari hanno riscontrato l’assenza dell’uomo dal proprio domicilio in orario notturno, contravvenendo all’obbligo di permanenza in casa in quella fascia oraria; la seconda, il 18 agosto scorso, quando una pattuglia ha sorpreso il 32enne a Montecchia di Crosara, fuori dal comune di Roncà dove aveva l’obbligo di dimorare, ubriaco e in possesso di un paio di grammi di hashish.

Ora l’uomo, a seguito delle violazioni, è stato portato in carcere a Montorio.