Verona, colto in flagrante mentre spacciava eroina in zona Stadio

Un 22enne residente a Santa Lucia è stato arrestato ieri pomeriggio, colto in flagrante mentre cedeva dell'eroina a un acquirente a bordo di un'auto.

Polizia locale
Foto d'archivio

Grazie alle segnalazioni dei Vigili di Quartiere che avevano notato un via vai in determinate zone vicino allo stadio Bentegodi, nel pomeriggio di mercoledì il personale del Nucleo Operativo della Polizia Locale ha tratto in arresto un cittadino nigeriano, 22enne, residente a Taranto ma di fatto domiciliato in zona Santa Lucia.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Un acquirente aveva avvicinato l’uomo a bordo di una autovettura. Dopo la cessione della droga l’uomo si è allontanato a piedi verso via Leonardo da Vinci. Alla vista degli agenti ha poi gettato alcune dosi di eroina pronte per la vendita, poi rinvenute tra le foglie.

Arrestato in flagranza di reato, per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio, allo stesso è stata poi sequestrata una somma di oltre ottocento euro, probabile provento dell’attività illecita. L’arrestato è stato messo a disposizione del pubblico ministero di turno Valeria Ardito per l’udienza direttissima che è in corso.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv