Verona, auto e tir tra le vie del mercato di Madonna di Campagna

La denuncia di Verona Domani: «Durante i giorni di mercato la via resta aperta al transito di auto e camion. Confidiamo nella disponibilità dell’amministrazione a collaborare».

Verona mercato Madonna di Campagna

Verona Domani denuncia una pericolosa situazione che da ormai un mese si sta verificando in via Gran Sasso presso il mercato rionale a Madonna di Campagna.

Interviene sulla questione il Consigliere comunale Paolo Rossi: «Molti esercenti ambulanti stanno chiedendo a gran voce di essere ascoltati. Durante i giorni di mercato la via in questione resta aperta al transito di auto e camion che, data la stretta vicinanza al cantiere della TAV, la percorrono più volte durante l’arco della mattinata. Agli esercenti la chiusura con una transenna di quel tratto di strada permetterebbe di poter continuare a svolgere la loro attività in totale sicurezza».

LEGGI ANCHE: In videochiamata col 118: innovazioni del Suem per le emergenze

Sul tema interviene anche Anna Leso: «Ci rechiamo tutte le settimane al mercato e insieme ai commercianti abbiamo pensato a nuove proposte. Considerati i tanti “vuoti” determinati da banchi i cui titolari hanno cessato l’attività, oppure hanno restituito l’autorizzazione, si potrebbe pensare a razionalizzare il mercato spostando nell’area principale i banchi che attualmente sono posizionati in via Gran Sasso, per colmare quei vuoti che si sono creati con il tempo».

Chiosa infine il Consigliere della Settima circoscrizione Alessio Carbon con i due ex presidenti Marco Falavigna e Daniele Perbellini: «Più volte abbiamo sollecitato il Presidente di Circoscrizione Carlo Pozzerle ma non abbiamo ricevuto ancora nessuna risposta. Confidiamo nella disponibilità dell’amministrazione a collaborare affinché una problematica così delicata per la sicurezza dei cittadini possa finalmente trovare una soluzione».

LEGGI ANCHE: Sospeso l’account X di Luca Castellini, Berizzi: «Buona notizia»