Verona al settimo posto tra le città italiane più “lettrici”

Per l'ottavo anno consecutivo Amazon ha stilato una classifica delle città italiane con il maggior numero di lettori, in base agli acquisti cartacei e digitali. Nella top ten Milano, Roma e Torino. Verona si riconferma al settimo posto.

libri di testo veneto

Anche quest’anno Amazon ha stilato la classifica delle città “più lettrici”, basandosi sui risultati di acquisto di libri in formato cartaceo e digitale comprati dai clienti della piattaforma statunitense durante l’ultimo anno su base pro capite nei centri abitati con più di 90mila abitanti.

Milano si conferma regina della lettura per l’ottavo anno consecutivo seguita da Roma, che guadagna la seconda posizione rispetto allo scorso anno, e Torino, medaglia di bronzo nel podio. Verona rimane nella top ten, ferma al settimo posto dall’anno scorso, superata da Firenze che avanza di tre posizioni.

La rivelazione di quest’anno è Napoli, che entra per la prima volta nella top ten. Dalla classifica stilata da Amazon.it emerge inoltre un’interessante crescita nelle città al Sud della penisola, con Palermo, che passa dal 47° al 13° posto, Bari, che scala dal 46° al 20° posto e Reggio Calabria, che migliora la propria classifica dal 50° al 36° posto.

Si contendono gli ultimi posti Siracusa, Alessandria e Foggia. Padova, che la classifica del 2019 la vedeva tra le protagoniste della top tre, perde posizioni classificandosi come ottava.

Tra i nuovi ingressi nella Top Ten rispetto al 2019, insieme a Napoli al nono posto, figurano Genova e Trieste che conquistano la sesta e la decima posizione della classifica.

Per quanto riguarda i libri cartacei preferiti dagli italiani, troviamo al primo e secondo posto due amatissimi dai giovani lettori: “Le storie del Mistero” di Lyon Gamer e “Le fantafiabe di Luì e Sofì” di Me contro Te. Al terzo posto il libro protagonista dell’anno, “Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!” di Giulia de Lellis. (Ansa)

La classifica

  1. Milano
  2. Roma
  3. Torino
  4. Bologna 
  5. Firenze
  6. Genova
  7. Verona
  8. Padova
  9. Napoli 
  10. Trieste