Valeggio, pronti nuovi cestini per le deiezioni canine

In diverse vie di Valeggio sul Mincio sono stati posizionati nei giorni scorsi dei nuovi cestini per le deiezioni canine. Multe fino a duecento euro per chi non rispetta il regolamento comunale in materia.

Valeggio sul Mincio cestini deiezioni
L'assessora all'Ambiente Veronica Paon e il sindaco Alessandro Gardoni.

Una nuova fornitura di cestini in diverse vie di Valeggio per venire incontro alle esigenze dei proprietari degli amici a quattro zampe e preservare un adeguato decoro urbano. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessandro Gardoni, su iniziativa dell’assessore all’Ambiente Veronica Paon, rende noto che è stata completata l’installazione di dieci cestini in acciaio zincato con sacchetti in materiale riciclato per le deiezioni canine, ubicati in diversi punti del paese secondo un criterio di distribuzione uniforme.

«Con questa iniziativa vogliamo garantire maggiore pulizia nelle nostre strade – affermano Gardoni e Paon – dando la possibilità ai proprietari dei cani di conferire più agevolmente le deiezioni negli appositi contenitori. Questa nuova disponibilità fa rima con responsabilità – sottolineano – da parte di tutti, amministrazione e cittadini insieme. Ognuno deve fare la propria parte, per la convivenza civile nella nostra comunità».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il regolamento comunale

Secondo il regolamento comunale per la tutela del benessere degli animali, chiunque detenga un animale, o abbia accettato di occuparsene, è responsabile della sua salute e del suo benessere, deve provvedere alla sua sistemazione e fornirgli adeguate cure e attenzioni, tenendo conto dei suoi bisogni fisiologici ed etologici, secondo l’età, il sesso, la specie, la razza e le caratteristiche individuali. Inoltre, fra le altre cose, deve garantire un igienico smaltimento delle deiezioni.

«Purtroppo, alcune persone lasciano escrementi in giro senza alcuna titubanza e per contrastare questi atteggiamenti davvero maleducati sono previsti anche pattugliamenti in borghese da parte della Polizia locale – aggiungo Gardoni e Paon –. Chi sbaglia è giusto che venga sanzionato».

Chi non rispetterà le regole sarà soggetto a una multa di duecento euro.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM