Vaccino antinfluenzale: oltre 3mila somministrazioni nelle farmacie veronesi

In un mese sono oltre 3mila le vaccinazioni eseguite. Il picco tra il 23 e il 29 ottobre.

Elena Vecchioni, presidente Federfarma Verona
Elena Vecchioni, presidente Federfarma Verona
New call-to-action

Sono 3.287 le vaccinazioni antinfluenzali eseguite dal 2 ottobre al 5 novembre nelle 94 farmacie territoriali di Verona e provincia che offrono questo fondamentale strumento prevenzione sanitaria.

Il primo monitoraggio della stagione 2023/24 a cura della Regione Veneto abbraccia l’arco di tempo dal 2 ottobre al 5 novembre e riporta sia le vaccinazioni per i soggetti aventi diritto (eleggibili) che quelle a carico dell’utenza. 

La campagna per le fasce di popolazione che ricevono gratuitamente in farmacia la vaccinazione antinfluenzale ha preso il via il 16 ottobre e ha visto il picco delle somministrazioni nella settimana dal 23 al 29 ottobre con 1.446 vaccinazioni.  

«Di anno in anno cresce l’apprezzamento dei cittadini veronesi nei confronti dei farmacisti vaccinatori – sottolinea Elena Vecchioni, presidente Federfarma Verona – e questo ci fa molto piacere perché significa che viene riconosciuta soprattutto la professionalità dell’operatore sanitario, ma anche  tranquillità e comodità della farmacia vicino a casa o al posto di lavoro. Invitiamo tutti coloro che ne hanno diritto gratuitamente e in generale chi desidera tutelare la propria salute e quella di chi sta loro vicino, con particolare attenzione alle persone anziane, a vaccinarsi contro l’influenza e, se lo ritengono opportuno, anche contro le nuove varianti del Covid. Ricordo che le due vaccinazioni si possono eseguire anche contemporaneamente».

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM