Vaccini, raccomandazioni, open day: il punto con Rugiu

Torna a riaccendersi il dibattito sui vaccini anti-Covid, in particolare AstraZeneca e i suoi effetti collaterali. Il punto con il presidente dell'Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Verona Carlo Rugiu.

Carlo Rugiu, presidente dell’Ordine dei medici di Verona, sul tema vaccini

Il Comitato tecnico scientifico raccomanda l’uso dei vaccini anti Covid AstraZeneca e Johnson&Johnson solo ai maggiori di 60 anni, mentre i più giovani che hanno già ricevuto la prima dose faranno i richiami con Moderna o Pfizer. La raccomandazione era già stata espressa da Aifa, ma non si tratta di un obbligo, lasciando quindi la formula vaga.

Alcune regioni hanno deciso di rispettarla, come il Veneto, mentre altre hanno scelto di fare degli “open day” con AstraZeneca e Johnson&Johnson, che altrimenti restavano in magazzino, come nel caso di Emilia-Romagna e Liguria.

«Il coordinamento nazionale che abbiamo da marzo grazie al generale Figliuolo in precedenza è mancato» afferma il presidente dell’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Verona Carlo Rugiu. «Le raccomandazioni non danno un diktat. Il Veneto ha interpretato queste raccomandazioni in senso più restrittivo, evitando, direi giustamente, di fare questi open day».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il dibattito si è riacceso con il caso della 18enne ligure deceduta dopo una somministrazione di AstraZeneca. Secondo quanto riporta l’Ansa «soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva una doppia terapia ormonale. Gli investigatori vogliono capire se le due patologie fossero state indicate nella scheda consegnata prima della somministrazione del vaccino».

«Non possiamo esprimerci sul rapporto causa-effetto» aggiunge Rugiu su vaccini ed effetti collaterali gravi. «Il fatto della ragazza di 18 anni in Liguria è tragico, ma ci saranno inchieste per accertare l’eventuale rapporto di causa-effetto fra vaccino e decesso. Solo in seguito si procederà».

Carlo Rugiu si sottopone a vaccino anti Covid
Carlo Rugiu si sottopone a vaccino anti Covid. Gennaio 2021.

LEGGI ANCHE:
Omicidio di Chiara Ugolini: l’autopsia non chiarisce la causa della morte,
ma conferma che ha lottato

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM