Una partita sul ghiaccio per ricordare Lucia

Sabato 8 febbraio si è tenuta al palaghiaccio di Bosco Chiesanuova una partita di Hockey in ricordo di Lucia Corradi.

«Perchè anche lei “la nostra falchetta” ha dedicato tempo, fatica, ma anche tantissimo divertimento  ed entusiasmo a questo sport». Parole di Claudio Toffanin, consigliere comunale e presidente dei Falchi Hockey di Bosco Chiesanuova, il quale ha voluto ricordare Lucia Corradi al termine della partita dedicata alla sua memoria che si è svolta al palaghiaccio lo scorso sabato 8 febbraio.

Lucia, diciannovenne appassionata giocatrice di Hockey, è morta tragicamente lo scorso settembre a causa di un incidente in cui furono coinvolti altri cinque suoi amici mentre si dirigevano in auto verso Malga Vigna, per una festa di fine estate.

Lucia Corradi

I ragazzi dell’associazione sportiva Falchi Hockey Bosco hanno deciso di organizzare una partita in suo ricordo, per non dimenticare.

Così sabato scorso, con il patrocinio del comune e la collaborazione di Libertas, del Palaghiaccio, che è rimasto aperto dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17, col sostegno della Cassa rurale Vallagarina, si è tenuto, a partire dalle 17 e fino alle 24 , a ingresso libero, il primo “Trofeo Lucia Corradi”, un triangolare di hockey per ragazzi dai 9 ai 17 anni, con la presenza di squadre da Brescia, Modena, Varese, Milano, Bergamo e Bologna.

Al termine degli incontri ci sono state le premiazioni e un momento di commozione dedicato alla giovane ragazza

Nella serata ci sono stati giochi con in palio premi e anche possibilità di cenare negli stand enogastronomici con “gnochi sbatui”. L’incasso della serata è stato dato in beneficenza alla Croce Verde Lessinia. 

(Articolo di Francesca Scala)