Ultimi vaccini in Fiera a Verona: 340mila dosi e oltre 400 volontari

Chiudono i punti vaccini e tamponi in Fiera a Verona. Nuove opportunità in altri punti della città per i tamponi.

Ultime somministrazioni di vaccini in Fiera a Verona, e anche ultimi tamponi. Dall’11 febbraio scorso, con il supporto dell’Azienda ospedaliera dal 24 marzo, l’Ulss 9 e Veronafiere hanno reso possibile qui il passaggio di 340mila persone. Fondamentale il supporto di 400 volontari della Protezione civile distribuiti su oltre 5 mila turni, 520 agenti della Polizia locale, a cui si aggiungono le centinaia di medici e specializzandi, studenti universitari, personale della Fiera, della Croci dell’emergenza e delle Forze dell’ordine.

Da domani, martedì 31 agosto 2021, l’attività di vaccinazione continuerà alla Caserma Duca di Montorio, oltre che nei consueti punti in tutta la provincia e nelle farmacie.

Oggi le autorità locali e sanitarie si sono ritrovare per fare il punto della situazione e un bilancio dell’imponente operazione messa in atto.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Nuova fase

Si apre una nuova fase, che punta a delocalizzare il servizio e, soprattutto, a raggiungere il maggior numero di cittadini non ancora immunizzati.

Hub vaccinali. La Caserma Duca diventa il principale punto vaccini in città, ma non sarà l’unico. Per compensare alla capacità di somministrazioni della fiera, l’Azienda Ospedaliera ha individuato come punto vaccinale aggiuntivo l’ex Geriatrico dell’Ospedale di Borgo Trento. Dai primi di settembre, infatti, le somministrazioni saranno effettuate anche al  secondo piano dell’edificio da cui si accede da via Mameli. Il prossimo step a cui si sta lavorando, sono microprogetti da realizzare all’interno dei reparti ospedalieri e coinvolgendo la medicina del territorio.

Punti tampone. Da domani chiude anche il padiglione della fiera riservato ai test diagnostici. Resta attivo il punto drive-in di via Forte Garofolo a San Giovanni Lupatoto, aperto tutti i giorni domenica compresa dalle 7 alle 19. Dal 1° settembre torna operativo il punto tamponi all’ospedale di Marzana, mentre dal 2 settembre sarà aperto un nuovo punto tamponi al Centro Camilliano tra Borgo Trento e Ponte Crencano, in un’area dotata di parcheggio e facile da raggiungere.

Volontari. Davvero tanti i cittadini che, a vario titolo, hanno risposo all’appello di Comune e istituzioni per contribuire a migliorare sempre di più il servizio fornito in fiera a vantaggio di tutta la comunità. Anzitutto la Protezione civile, che sin dal primo giorno si è resa disponibile con i 400 volontari che fanno parte delle 20 associazioni della Consulta comunale della Protezione civile, a cui si aggiungono associazioni come Tocatì, Straverona, Verona Marathon, Fevoss e e le federazioni sportive.

Nuovi punti tamponi a Verona

L’Azienda Ulss 9 Scaligera informa che, conseguentemente alla chiusura del punto tamponi in Fiera a Verona, verranno attivati due nuovi punti tamponi.

Il primo sarà operativo da mercoledì 1 settembre all’interno dell’ospedale di Marzana, in piazza Lambranzi 1, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle 16:00. Il secondo verrà allestito al Centro Camilliano, con ingresso da via Mercantini, a partire da giovedì 2 settembre, attivo 7 giorni su 7 (non da lunedì a venerdì come precedentemente comunicato, ndr), dalle ore 7:00 alle 19:00.

Si informa inoltre che da lunedì 1 settembre verranno rimodulati gli orari del Punto tamponi di Bussolengo, che sarà aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 7:00 alle 19:00.

Tutti gli aggiornamenti sui Punti tamponi e le modalità di accesso sono disponibili sul sito dell’ULSS 9.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM