Ulss 9, Girardi: «Criticità nelle scuole. Dal 16 dicembre vaccini anche dal pediatra»

Il direttore generale dell'Ulss 9 Pietro Girardi informa i cittadini in merito all'andamento della campagna vaccinale. Dal 16 dicembre partirà la possibilità di vaccinare anche dai pediatri di libera scelta. Critica la situazione nelle scuole.

Pietro Girardi
Pietro Girardi, direttore generale di Ulss 9

Il direttore generale dell’Ulss 9 Pietro Girardi informa i cittadini in merito all’andamento della campagna vaccinale e alla situazione nelle case di riposo e nelle scuole. Dal 16 dicembre partirà la possibilità di vaccinare anche dai pediatri di libera scelta.

«Oggi è la giornata successiva a un festivo: sarebbe bello che i numeri di oggi potessero ripetersi anche domani mattina. In provincia di Verona i positivi oggi sono 127, numero molto basso rispetto alla media».

«Previsioni di questa ondata sono oggettivamente difficili da fare. A differenza della seconda, nello stesso periodo l’anno scorso, abbiamo il vaccino; e a differenza della terza ondata gli ambienti maggiormente frequentati sono chiusi. Per questo motivo bisogna non abbassare la guardia».

LEGGI LE ULTIME NEWS

«Il tasso di positività è in crescita, ovvero i positivi riscontrati rispetto al numero di tamponi effettuati: questo è il dato negativo. Il numero dei positivi che sta via via crescendo è indicatore del numero dei ricoveri che vedremo nei prossimi giorni. Questo significa che i nostri ospedali saranno gradualmente più impegnati. La situazione in provincia è assolutamente sotto controllo rispetto alle altre province del Veneto. Il numero dei ricoveri per fascia di età “predilige” le classi anziane, in particolare dai 70 ai 79 anni».

Scuole: 4mila studenti veronesi in quarantena

«Le scuole sono in monitoraggio» ha detto Girardi. Gli studenti in quarantena sono 3.988, con i docenti e il resto del personale scolastico si arriva a 4.265 persone in quarantena. «Qui la situazione inizia a essere pesante. È la situazione più critica, a tal proposito la Regione sta intervenendo per far sì che il tampone rapido possa essere sufficiente per garantire il rientro in classe. Il tampone rapido, attraverso un accordo con i pediatri di base (che saranno impiegati anche nella campagna vaccinale), potrà essere effettuato anche presso i loro ambulatori».

Vaccini dal pediatra dal 16 dicembre

«Dal 16 dicembre inizierà la campagna vaccinale anche in età pediatrica, per i bambini dai 5 agli 11 anni. Stiamo studiando con i pediatri di base le modalità per agevolare il più possibile le modalità di accesso ai vaccini. Ci saranno i nostri centri vaccinali impiegati, e oltre a questi si aggiungeranno i pediatri di libera scelta».

Case di riposo

«La situazione nelle case di riposo è stabile, abbiamo ancora tre case di riposo che hanno un numero di positivi che supera le 4-5 persone. Il numero degli operatori positivi è sotto controllo: ci sono otto persone positive tra tutti gli operatori».

Leggi anche: Vaccinazione antinfluenzale e anti-pneumococcica a Verona e provincia: tutte le informazioni

Campagna vaccinale

«La campagna vaccinale sta andando bene, la nostra disponibilità è già a regime, rispetto al piano delle persone che possono vaccinarsi. Abbiamo dei posti a disposizione, il numero di persone che si stanno vaccinando in prima dose sta progressivamente crescendo. Le terze dosi sono già a oltre 140mila. Stiamo aumentando le postazioni in provincia e probabilmente ne apriremo una nuova, e un’altra l’aprirà l’azienda ospedaliera, in città anche per far sì che si possano trovare maggiori posizioni confortevoli. Oggi fare la fila all’esterno non è come farla in primavera o in estate. Nei prossimi giorni apriremo un nuovo centro vaccinale a Valeggio».

LEGGI ANCHE: Tommasi day, ora si comincia: «Un futuro da scrivere insieme»

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv