UGL: «Nel veronese il sistema tamponi è vicino al collasso»

L'Unione Generale del Lavoro, per mezzo delle parole del suo segretario regionale Veneto Stefano Tabarelli, denuncia una situazione insostenibile per lavoratori e famiglie e propone di implementare i luoghi dove poter eseguire i tamponi.

Tamponi in fiera a Verona nelle scorse settimane positivi a verona san giovanni lupatoto
Tamponi in fiera a Verona, lo scorso febbraio. Foto d'archivio

Nel veronese gli hub per i tamponi non riescono più a smaltire il grande numero di richieste e sono vicini al collasso. Questo l’allarme lanciato da UGL (Unione Generale del Lavoro) Salute attraverso le parole delsegretario regionale Veneto Stefano Tabarelli.

Stefano Tabarelli, segretario regionale UGL

«Ormai è chiaro che queste strutture non sono in grado di tenere il ritmo vertiginoso di richieste dovuto all’emergenza per l’impennata di contagi. Ne pagano le conseguenze soprattutto i lavoratori, che ne devono usufruire per il rientro sul luogo di lavoro e gli studenti. Prenotare un tampone è diventato un incubo. Non si può andare avanti così».

«La nostra richiesta è quella di implementare i luoghi dove potersi sottoporre ai tamponi. – prosegue Tabarelli – Per questo proponiamo di concedere con urgenza le autorizzazioni anche ai centri sanitari e agli ambulatori privati così da trovare una via d’uscita. Una soluzione che alleggerirebbe anche la pressione sui medici di base che oltre a seguire i pazienti devono aiutare le famiglie a districarsi nel labirinto dell’effettuazione del test per avere il via libera al ritorno a scuola o al lavoro, essenziale anche per garantire la continuità produttiva alle aziende».

«Siamo vicini al collasso del sistema. – conclude il segretario regionale UGL – Se la sanità non riesce più a svolgere con rapidità le proprie funzioni potremmo avere anche forti ripercussioni sociali” conclude il sindacalista.

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈

SEGUI DAILY VERONA
ANCHE SU
👉 GOOGLE NEWS 👈
A QUESTO LINK